Attualità

Abbanoa scatta la rivoluzione digitale, maxi appalto di oltre 4,6 milioni di euro

Condividici...

di Gianni Vacca

____________________________

Abbanoa ha recentemente pubblicato il bando per il maxi appalto, un investimento di oltre 4,6 milioni di euro, che consentirà di realizzare un sistema capillare di telecontrollo nella vasta rete idrica di adduzione e distribuzione.
Si tratta di una vera e propria rivoluzione digitale in cantiere già da qualche anno e ora definitivamente posta in essere attraverso questa grande gara che da sola rappresenta la metà degli investimenti attualmente in corso nell’ambito di telecontrollo dei sistemi idrici in tutta Italia.
“La sfida è altissima – sostengono i vertici di Abbanoa – l’acqua nelle case dei sardi è fornita da 46 potabilizzatori  e altrettanti grandi acquedotti per complessivi 4.300 km di condotte che forniscono la risorsa idrica ai serbatoi comunali per poi distribuirla nelle reti idriche urbane che complessivamente sono lunghe 7.700 chilometri. Un sistema delicatissimo la cui gestione deve fare i conti con le peculiarità dell’isola: 24.000 kmq di superficie ma appena 1,6 milioni di abitanti”.

Diga Eleonora d’Arborea

La grande sfida tecnologica intrapresa da Abbanoa consentirà di dotare circa 1500 nodi strategici del sistema idrico (potabilizzatori, serbatoi, vasche di carico, impianti di sollevamento) e attraverso l’utilizzo di particolari apparecchiature all’avanguardia di monitorare anche nelle aree di maggiore difficoltà l’andamento dei livelli, portate e pressioni dell’acqua e segnalare in tempo reale qualsiasi anomalia.

Condividici...

Notizie sull'autore

Gianni Vacca

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti