Attualità

Anche in Marmilla scoppia la voglia di padel

Condividici...

Domenica 31 luglio il taglio del nastro del nuovo campo a Baradili, comune più piccolo dell’isola. La sindaca Anna Maria Camedda: “Così si arricchisce l’offerta del nostro paese”.

______________________________________________________________

 

 

Presto anche in Marmilla tutti pazzi per il padel.

E a fare da apripista nel territorio alla nuova versione, rivista e corretta, del tennis, che oramai sta spopolando dovunque, sarà proprio il comune più piccolo della Sardegna.

Infatti a Baradili domenica 31 luglio alle 20,30 negli impianti sportivi l’inaugurazione del primo campo di padel dell’Alta Marmilla, progetto realizzato dall’amministrazione comunale, che ha poi affidato in gestione la struttura alla polisportiva “Ichnusa”.

Alle 21 una partita mista, alle 21,30 in campo gli uomini e alle 22 i saluti finali.

Saranno presenti la sindaca di Baradili Maria Anna Camedda e il presidente del Consorzio Due Giare, nonché vicesindaco del paese, Lino Zedda.

«Un nuovo campo che arricchisce la nostra offerta sportiva e per il tempo libero», ha sottolineato la sindaca, «abbiamo già i campi da calcetto e tennis, il parco giochi d’acqua, le tre pizzerie».

L’ha seguita il presidente Zedda: «Un richiamo anche turistico in più, a vantaggio di tutto il territorio».

Ancora la sindaca Camedda ha concluso: «Lo sport, oltre che generatore di benessere psicofisico, è anche un grande motore di aggregazione sociale».

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy