Cronaca

Arbus, 36enne picchia la madre: scattano le manette

Condividici...
Un 36enne di Arbus ha preso a pugni l’anziana madre e all’arrivo dei Carabinieri si è scagliato contro uno di loro. Ieri pomeriggio sono scattate le manette  G.M., 36enne disoccupato di Arbus, con l’accusa di  resistenza, minacce a pubblico Ufficiale e maltrattamenti in famiglia. Intorno alle 17,30 i militari sono arrivati nella sua abitazione dopo che un parente aveva segnalato l’atto di violenza. Per evitare l’aggressione e pacificare l’uomo che era in escandescenze, i militari sono stati costretti a fare uso dello spray al peperoncino ma non è bastato: l’uomo ha continuato con le minacce. L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione del PM di turno è stato accompagnato presso la casa circondariale di Uta.
La madre, invece, colpita ripetutamente con dei pugni al viso ed all’addome è stata portata con l’ambulanza del 118 al  pronto soccorso dell’ospedale di San Gavino Monreale, dove le è stata data una prognosi di sette giorni.
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy