Attualità

Arbus, “Eco Parco Dune di Piscinas Montevecchio” approvato dal Consiglio Comunale il progetto di Legambiente

Piscinas
Condividici...

di Gianni Vacca
_______________________________________

 

“Il consiglio comunale delibera di approvare la proposta di progetto rimodulata così come inviata da Legambiente Guspini in qualità di partner rappresentante. …Di specificare che il contributo ambientale non è dovuto per i residenti di Arbus, di dare indirizzi agli uffici preposti dei successivi atti necessari per il proseguimento amministrativo. Di dichiarare la presente delibera immediatamente esecutiva”.
Nelle parole del Presidente del consiglio  Alessandro Pani l’invito rivolto ai consiglieri per l’approvazione del progetto presentato da Legambiente Guspini e integrato nella parte che interessa l’accesso ai residenti. Confermato invece tutto il resto compresi il controllo dell’area che verrà valorizzata attraverso il controllo degli accessi e il pagamento di un biglietto d’ingresso e una disincentivazione progressiva al traffico veicolare privato. Verranno create tre aree parcheggio: una a Pitzinurri, una a Ingurtosu e una in località Su Pistoccu. L’area parcheggio attualmente esistente a Piscinas subirà una riduzione graduale degli stalli destinati in futuro solo ad alcune tipologie di fruitori, alle forze dell’ordine e di soccorso. l’istituzione di tre ceck individuati a Pitzinurri, Ingurtosu e Su Pistoccu.
La delibera nonostante la non condivisione di gran parte della popolazione è stata approvata in modo bipartisan all’unanimità dei presenti. Queste le dichiarazioni di voto.
Avanti Arbus, capogruppo Michele Schirru: “Visto il buon lavoro di sintesi che si è fatto il gruppo Avanti Arbus vota favorevolmente auspicando una gestione comune di questo importante progetto”.
Impegno in Comune, capogruppo Michele Atzeni: “Ovviamente siamo favorevoli alla realizzazione di questo progetto e alla valorizzazione del complesso dunale di Piscinas”.
Il sindaco Paolo Salis: “No alla tassa ambientale per gli arburesi sui quali ricade il costo del ritiro dei rifiuti. La raccolta indifferenziata lunghe le coste è totalmente a carico degli arburesi. Si è parlato di assemblea pubblica per il coinvolgimento dei cittadini. Non vorrei che questa assemblea rimettesse in discussione quella che è la proposta e o rallentasse ulteriormente l’iter procedurale”. Obiettivo principale in un prossimo immediato futuro la creazione di un Parco Regionale. Nonostante il voto unanime dell’assemblea rimangono molto forti le preoccupazioni dei cittadini che attraverso questo progetto  per il quale è mancato un vero e proprio coinvolgimento e che, volente o nolente, inciderà sul presente ma anche sulle generazioni future, vedono in arrivo nuovi e più significativi vincoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy