EVENTI

Arbus Festa per gli Emigrati 2019: annullato l’evento, scoppia la polemica.

Anfiteatro Comunale, Festa per gli Emigrati, foto d'archivio
Condividici...

di Gianni Vacca

________________

Niente più emigrati? No, magari! Cancellata la festa! Per  una delle manifestazioni più originali e seguite degli ultimi anni inserita nel calendario eventi per il 10 agosto, nonostante le attese, si è  arrivati dunque a una clamorosa rinuncia. E ad Arbus, inevitabilmente scoppia la polemica. Laconico ma carico di rabbia e delusione il comunicato che l’Associazione Culturale Folkloristica Sant’Antonio che nel 2006 inventò e portò al successo questa fortunata manifestazione, posta sui social. Un comunicato “Urbi et orbi” immediatamente condiviso e commentato da cittadini e “addetti ai lavori”.Bersaglio del comunicato l’amministrazione comunale colpevole a detta dell’Associazione di aver in tutte le maniere osteggiato l’organizzazione della stessa. ” In questi mesi abbiamo aspettato invano un incontro con gli amministratori comunali per programmare  un calendario condiviso e partecipato. Sembra quasi che ci sia la volontà di zittire la nostra realtà associazionistica, comunica attraverso i social Luciano Lampis Presidente dell’Associazione. E ancora: agli emigrati che ci hanno contattato sin dal mese di luglio con i quali abbiamo dovuto prender tempo in attese di notizie e garanzie certe, chiediamo scusa. Ci vedremo il prossimo anno certi che la nuova giunta comunale saprà adottare con imparzialità ed equità tutte le misure atte a garantire le specificità di ogni associazione”. Non tarda ad arrivare, stesso mezzo, la replica del Sindaco Antonello Ecca: “Arbus grazie alle tante associazioni organizza ogni anno numerosi eventi di grande successo. Lavoriamo insieme e per tempo per il rilancio di questa importante festa e vedrai che in futuro sarà un successo”. Un epilogo evitabilissimo se le parti interessate avessero dialogato con maggior spirito costruttivo quanto mai indispensabile per arricchire e dare ulteriore visibilità all’animazione  che caratterizza la cittadina nel periodo estivo. Davvero un peccato perché la Festa per gli Emigrati, divenuta ormai tradizione, rappresenta assieme a Sant’Antonio e San Lussorio un eccellente trittico di qualità nella grande animazione estiva arburese. Il dibattito è aperto.

Condividici...

Notizie sull'autore

Gianni Vacca

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti