EVENTI

Arbus Festa per gli Emigrati 2019: annullato l’evento, scoppia la polemica.

Anfiteatro Comunale, Festa per gli Emigrati, foto d'archivio
Condividici...

di Gianni Vacca

________________

Niente più emigrati? No, magari! Cancellata la festa! Per  una delle manifestazioni più originali e seguite degli ultimi anni inserita nel calendario eventi per il 10 agosto, nonostante le attese, si è  arrivati dunque a una clamorosa rinuncia. E ad Arbus, inevitabilmente scoppia la polemica. Laconico ma carico di rabbia e delusione il comunicato che l’Associazione Culturale Folkloristica Sant’Antonio che nel 2006 inventò e portò al successo questa fortunata manifestazione, posta sui social. Un comunicato “Urbi et orbi” immediatamente condiviso e commentato da cittadini e “addetti ai lavori”.Bersaglio del comunicato l’amministrazione comunale colpevole a detta dell’Associazione di aver in tutte le maniere osteggiato l’organizzazione della stessa. ” In questi mesi abbiamo aspettato invano un incontro con gli amministratori comunali per programmare  un calendario condiviso e partecipato. Sembra quasi che ci sia la volontà di zittire la nostra realtà associazionistica, comunica attraverso i social Luciano Lampis Presidente dell’Associazione. E ancora: agli emigrati che ci hanno contattato sin dal mese di luglio con i quali abbiamo dovuto prender tempo in attese di notizie e garanzie certe, chiediamo scusa. Ci vedremo il prossimo anno certi che la nuova giunta comunale saprà adottare con imparzialità ed equità tutte le misure atte a garantire le specificità di ogni associazione”. Non tarda ad arrivare, stesso mezzo, la replica del Sindaco Antonello Ecca: “Arbus grazie alle tante associazioni organizza ogni anno numerosi eventi di grande successo. Lavoriamo insieme e per tempo per il rilancio di questa importante festa e vedrai che in futuro sarà un successo”. Un epilogo evitabilissimo se le parti interessate avessero dialogato con maggior spirito costruttivo quanto mai indispensabile per arricchire e dare ulteriore visibilità all’animazione  che caratterizza la cittadina nel periodo estivo. Davvero un peccato perché la Festa per gli Emigrati, divenuta ormai tradizione, rappresenta assieme a Sant’Antonio e San Lussorio un eccellente trittico di qualità nella grande animazione estiva arburese. Il dibattito è aperto.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy