Attualità

Assemini, la parola ai cittadini

Condividici...

di Gian Luigi Pala

________________________

Ognuno potrà dire la sua indicando cosa e come programmare i cambiamenti e lo sviluppo della città nel futuro.
È quanto si accinge a promuovere l’amministrazione comunale a guida M5S del sindaco Sabrina Licheri.
L’iniziativa è della Città metropolitana attraverso il Piano strategico ma a Assemini sono pronti a prestare la loro collaborazione. Succede infatti che proprio la Città metropolitana abbia incaricato la società Lattazio di raccogliere i suggerimenti di cittadini, ditte, imprese e associazioni su cosa possa essere utile per il futuro sviluppo di ogni Comune della Città metropolitana.
Tutto questo avverrà con la creazione di un portale istituzionale e con questionari distribuiti in strada oppure nelle case dei cittadini.
A tutti verrà chiesto il proprio contributo di idee, di progettualità così da migliorare temi come la mobilità, l’ambiente, oppure come favorire lo sviluppo dei settori commerciali, agricoli, industriali e artigianali.

Sabrina Licheri

Insomma, un moderno tazebao dove chiunque potrà offrire il proprio suggerimento, la propria idea solo che oggi, in una società telematica collegata, il contributo non avviene scrivendo in un manifesto pubblico ma potrà essere trasferito attraverso un portale direttamente creato dall’istituzione per l’occasione.
«La ditta Lattazio incaricata dalla Città metropolitana», spiega il sindaco Sabrina Licheri, «ha il compito poi di raccogliere i dati, le informazioni utili oltre che organizzare incontri e audizioni necessarie per creare la visione futura della Città metropolitana stessa».
Naturalmente le indicazioni dei cittadini, ditte e associazioni dovranno tenere conto di quelle che sono le caratteristiche ambientali ed economiche del territorio. Un metodo partecipativo, insomma, «dove si terrà conto delle esigenze e delle potenzialità di ciascuna delle realtà economiche e ambientali di ogni Comunità compresa nell’istituzione più generale della Città metropolitana» come sottolinea ancora la prima cittadina di Assemini.
Chi ha allora un’idea, un prospetto, una iniziativa che ritiene utile e propedeutica per il futuro sviluppo del proprio territorio non ha che da proporla. Tutto il materiale raccolto verrà elaborato dalla ditta incaricata e proposta alla Città metropolitana che ne potrà far tesoro.
Quindi, se qualcuno ritiene di avere un’idea di come favorire lo sviluppo del proprio ambiente lavorativo e sociale non ha che da proporlo e sperare di veder realizzati i propri sogni comunitari.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy