Attualità

Aumentano i sindaci contrari al Decreto sicurezza di Salvini ma colpisce il silenzio del sindaco di Cagliari Massimo Zedda

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando
Condivici...

In Italia si ingrossa la lista dei sindaci contrari dal Decreto sicurezza di Salvini ma in Sardegna, fino a ora, a schierarsi con i primi cittadini contrari c’è solo il sindaco di Alghero Mario Bruno. Nessun segnale invece dal sindaco di Cagliari Massimo Zedda candidato alla carica di presidente della Regione alle prossime elezioni regionali del 24 febbraio.
Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha sospeso alcuni effetti del decreto sicurezza di Matteo Salvini chiedendo al proprio responsabile dell’Anagrafe di “approfondire tutti i profili giuridici” che derivano dall’applicazione della norma.
In attesa, ha impartito la disposizione di “sospendere, per gli stranieri eventualmente coinvolti dalla controversa applicazione della legge qualunque procedura che possa intaccare i diritti fondamentali della persona”.
Perché tutto questo? Alla scadenza del permesso di soggiorno per motivi umanitari infatti, gli stranieri con il nuovo Decreto non si potranno più iscrivere all’anagrafe e questa nuova normativa colpirebbe molti minori non accompagnati (e qui secondo Orlando si andrebbe a violare il diritto all’istruzione) ma anche gli stranieri che hanno il permesso di soggiorno per motivi di lavoro.
Mario Bruno sindaco di Alghero, nel suo profilo Facebook scrive di essere “pronto a sospendere gli effetti nei nostri Comuni se non ci sarà un confronto nel merito con i sindaci, con chi vive i problemi da vicino”.

Condivici...

il 1 e il 15 di ogni mese…