Attualità

Barumini, aumenta il verde pubblico con tanti nuovi alberi

Barumini panorama
Condividici...

di Carlo Fadda
____________________

 

Per dare continuità ai lavori intrapresi in questi ultimi anni, si prosegue con l’opera di piantumazione di nuovi alberi.
Il Comune di Barumini ha disposto di mettere a dimora in un terreno comunale alla periferia del paese, decine di lecci.
Questi tipici alberi sempre verdi, appartenenti alla macchia mediterranea, sono stati piantati nell’area antistante al boschetto di Santa Chiara, su una superficie di oltre 3 mila e 500 metri quadrati.
Parallelamente è stata programmata la manutenzione delle aree in cui nei mesi e anni scorsi, sono state oggetto di dimora di centinaia di nuovi alberi e arbusti, tra i quali gli oltre mille nel parco di 20 mila metri quadrati adiacente al palazzo seicentesco di Casa Zapata e la zona di Santa Chiara.

Casa Zapata

Inoltre, dal Municipio fanno sapere che un anonimo cittadino, ha regalato alberi di ulivi vecchi e decennali per abbellire il giardino antistante al Polo museale di Casa Zapata e Nuraxi ‘e Cresia, e il sagrato antistante alla Parrocchia. La stessa identica donazione (a dimostrazione del buon cuore dei baruminesi), si verificò anche qualche anno fa da un altro donatore locale, che pure lui espiantò dal proprio terreno e regalò decine di alberi di ulivi vecchi di alcuni decenni, messi poi a dimora nella chiesa del centro storico di Santa Lucia, e nel piazzale antistante al Centro culturale Giovanni Lilliu, sede di mostre stabili e itineranti.
Questi giorni ad alcuni cittadini è tornato in mente il fatto dell’estate 2017, quanto furono tagliati 80 alberi nella pineta di Santa Chiara, circa 100 eucalipti nella pineta di Santa Croce e una quarantina nel costone dietro l’ex Convento Cappuccini.
La motivazione degli amministratori di allora, fu per garantire e tutelare la sicurezza di persone e cose per gli alberi prospicenti alla strada statale 197, su ordinanza dell’Anas. Mentre gli altri abbattimenti, si resero necessari per la presenza di alberi e vegetazione rinsecchita e pericolante.
Lavori che allora infuocarono gli animi dei cittadini scontenti, sconcertati e increduli, che riversarono il proprio malcontento sui social media e social network. Gli amministratori comunali guidati dal sindaco Michele Zucca confermano che uno degli obiettivi primari, è la cura e l’attenzione per l’ambiente e il verde pubblico. E stavolta i cittadini appaiono contenti e soddisfatti.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy