Elezioni Comunali Setzu

Battaglia a due nel paese più piccolo del Medio Campidano

Condividici...

Per il rinnovo del Consiglio Comunale due le liste in campo per Setzu, il piccolo Comune della Marmilla che conta 146 abitanti, 123 votanti: da una parte “Fortza Paris” capeggiata da Nemesio Cotza, 59 anni, impiegato pubblico e dall’altra “Uniti per il futuro di Setzu” con il capolista Francesco Cotza, 32 anni, laureato in Scienze dell’Amministrazione Pubblica che lavora nel campo della sicurezza privata.
“FORTZA PARIS”. Il gruppo, oltre all’aspirante sindaco, è composto da sette persone di diverse età. «Vorremmo ripartire da un aspetto – spiega Nemesio Cotza – che è quello di mettere da parte le divisioni del passato ponendo il cittadino al centro. Lo sviluppo occupazionale è imprescindibile: il nostro obiettivo, a tal proposito, è dare una mano ai cittadini affinché vengano valutate tutte le opportunità possibili. Molto però dipenderà dai cittadini stessi che dovranno avere maggior capacità di mettersi in gioco. Un sindaco ha il ruolo di amministrare come farebbe un buon padre di famiglia: a litigare siamo bravi tutti, occorre pertanto lavorare sull’unità. Inoltre dobbiamo essere capaci di gestire al meglio le poche risorse. Qualora dovessimo risultare lista vincente, questi ultimi due aspetti sarebbero le nostre priorità. Lavoreremo, ovviamente, in stretta collaborazione con l’Unione dei Comuni; è imprescindibile per un paese come Setzu. Condividiamo il progetto campus centralizzato: l’istruzione è un diritto sacrosanto, non è nostra intenzione creare pluriclassi negando di fatto il diritto ad una buona scuola per i nostri bambini e ragazzi. Vogliamo mettere da parte ogni forma di campanilismo. Altro punto fondamentale è lo sviluppo dell’arte e della cultura: su questo tema sarà fondamentale la collaborazione in maniera continua con altri paesi limitrofi. Cito un esempio: è da cinquant’anni che si parla di parco della Giara, senza che la cosa si sia mai concretizzata. Se veramente vogliamo che progetti ambiziosi diventino realtà dobbiamo ragionare in un’ottica più di territorio che di Comune. Dovessimo non risultare vincenti faremo un’opposizione leale e costruttiva per il bene del paese».

“UNITI PER IL FUTURO DI SETZU”. Il gruppo, oltre all’aspirante sindaco, è composto da otto persone. Si tratta di una lista composta esclusivamente da giovani. «Dovessimo vincere le elezioni – spiega Francesco Cotza – proveremo a ripartire da due punti fondamentali: la lotta allo spopolamento e il rilancio dell’altopiano della Giara attraverso una rete di servizi con altri Comuni. Tale discorso si riaggancia ovviamente a quello riguardante lo sviluppo occupazionale: non vogliamo parlare di rilancio dei cantieri occupazionali, ciò vorrebbe dire ripetere quanto detto e stradetto troppe volte, quanto invece puntare tantissimo sull’altopiano della Giara , creando al contempo le condizioni per mettere su una rete di musei in compartecipazione con altri Comuni. Crediamo che lavorare con altri paesi in sede di Unione dei Comuni, per una realtà piccola come la nostra, sia imprescindibile. Sulla questione campus scolastico per il momento non siamo in grado di esprimerci definitivamente. Sentiremo anche il parere della popolazione, su questo tema al momento, la nostra è una posizione di valutazione. Per quanto riguarda l’arte e la cultura vogliamo puntare tanto sul museo che disponiamo, sempre ovviamente tenendo alto il discorso di collaborazione con altre realtà in continua collaborazione con altri Comuni. Altra tematica che teniamo a cuore è quello di impegnarci tantissimo per il rifacimento delle strade provinciali, in modo possano finalmente essere messe in sicurezza. Vorremo far di tutto per stimolare i giovani a mettersi in gioco, visto che la loro voce non è mai stata ascoltata tantissimo. Non dovessimo vincere, la nostra sarà certamente una minoranza costruttiva per il bene del paese».

Simone Muscas

11fo- Nemesio Cotza

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy