Cultura TEATRO

Cagliari, Rassegna Cedac: stagione teatro e danza 2022-2023 al Teatro Massimo

Da sinistra a destra Mario Pinna, vice presidente Cedac, Antonio Cabiddu, presidente Cedac, Maria Dolores Picciau, assessora alla cultura del Comune di Cagliari, Valeria Ciabattoni, direttrice artistica Cedac
Condividici...
di Marcello Atzeni
___________________________

 

Stamane nel foyer del Teatro Massimo di Cagliari, è stata presentata la stagione 2022-23 di Prosa & Danza, organizzata dalla Cedac.

Cartellone ricco, si va da novembre ad aprile.

Ne hanno parlato il presidente della Cedac, Antonio Cabiddu, il vice presidente Mario Pinna e la direttrice artistica Valeria Ciabattoni.  Al tavolo della conferenza stampa anche Maria Dolores Picciau, assessora alla cultura del comune di Cagliari.

Partenza a novembre, dal 9 al 13, con “Hamlet”, liberamente tratto dall’opera shakespiriana. In scena due volti noti al grande pubblico: Giorgio Pasotti e Mariangela D’ Abbraccio, diretti da Francesco Tavassi.  Dal 23 al al 27 novembre, “Il compleanno” di Harold Pinter. In scena Maddalena Crippa, altro mostro da palcoscenico.  “Dal sogno alla scena- Un incontro teatrale”. In scena Pako Loffredo, Demi Licata, ma soprattutto Daniel Pennac, autore del testo. Il celebre scrittore francese sale sul palco. Musiche di Alice Loup e messa in scena di Clara Bauer. Tutto questo dal 7 al 11 dicembre.

Si gira l’anno, dal 4 all’8 gennaio 2023, “Il marito invisibile”, commedia di Edoardo Erba. Ai posti di combattimento Maria Amelia Monti e Marina Massironi.

Ricordate Macbettu? Ovvero il Macbeth in logudorese secondo Alessandro Serra. Successo planetario. Serra, stavolta traduce a adatta “La tempesta”, sempre di Shakespeare. In scena Fabio Barone e Andrea Castellano.   Dal 11 al 15 di gennaio. La curiosità non può non essere grandissima.

Dall’uno al cinque febbraio, “Il cacciatore di nazisti”, la straordinaria vita di Simon Wiesenthal.

Remo Girone farà rivivere quei tempi lontani, ma vicini al tempo stesso.

15-19 febbraio: “Mille” di Andrea Muzzi con Ninni Bruschetta, nei panni di un uomo mite e dalla gentilezza quasi provocatoria.

“La divina Sarah”, ovvero la vita di Sarah Bernhardt, interpretata da Lucrezia Lante della Rovere, in scena con lei Stefano Santospago. Dal 1 al 5 marzo.

Dal 15 al 19, sempre di marzo, “Il malato immaginario”, Emilio Solfrizzi e le sue paure che gli ha “contagiato” Moliere.

22-26 marzo: “Glob” con Rémi Jacques e Jean- Félix Bélanger. “Uno spettacolo pieno di sorprese, dolcezza circense e tempi magici”.

Chiuderà la stagione teatrale Cedac, “Boston marriage” con Maria Paiato e Mariangela Granelli.

Un incontro tra protagoniste dove la convenzione è assente. E il dubbio e gli scontri verbali fendono salotto, aria e aura di ognuna delle due donne. L’una contro l’altra armate. O amate?

Nel pregno cartellone anche quattro appuntamenti   legati alla danza.

Il 21 e il 22 Ukraina gran gala ballet: antologia di quadri dai capolavori della storia del balletto.

11 e 12 febbraio “La danse/Bolero” della Koresh dance company. Incrocio tra il dipinto di Matisse, “La danse”, appunto e il “Bolero” di Ravel. Creazione del coreografo israeliano Alon Koresh.

A marzo, 11 e 12 “Don Juan” della Fondazione nazionale della danza/ Aterballetto. Nella coreografia appaiono tutti i personaggi del “Don Giovanni”.

Si chiude ad aprile, il 15 e il 16, il Balletto di Roma con “Astor- Un secolo di tango”, omaggio al grandissimo compositore argentino.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy