Arbus Cronaca

Capo Caccia, sventato dalle Fiamme Gialle pesca abusiva di ricci

ritrovamento dei ricci
Condividici...

Due pescatori di frodo sono stati sopresi questa mattina all’interno dell’Area Marina Protetta di Capo Caccia. I due sono stati costretti ad abbandonare  il pescato rappresentato da oltre mille esemplari di ricci subito recuperati dai militari che li hanno rigettati in mare in quanto risultato biologicamente vivo.
Nel corso di un pattugliamento in mare, alle prime luci dell’alba, i finanzieri avevano notato la presenza di due subacquei intenti a pescare nella Baia di Porto Conte.
Alla vista dell’unità della Guardia di Finanza i due pescatori si sono dati precipitosamente alla fuga raggiungendo
la spiaggia limitrofa dalla quale hanno fatto poi perdere le loro tracce.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy