Attualità Domusnovas

Centotrenta lavoratori della fabbrica Rwm ancora a casa. I sindacati chiedono un tavolo con l’Assessorato del Lavoro

Condividici...

Le segreterie di Filctem-Cgil e Femca-Cisl sulla situazione difficile dei lavoratori della fabbrica di bombe Rwm di Domunsnovas  chiedono  un tavolo con l’assessorato del Lavoro e si dichiarano pronti alla mobilitazioni.  Sono preoccupati i  lavoratori della fabbrica del Gruppo Rheinmetall. Oltre un centinaio rimasti senza lavoro dopo la sospensione delle licenze delle esportazioni di armi verso l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi, disposta dal governo. Dopo l’incontro istituzionale in assessorato dell’Industria alla presenza anche dell’assessore del Lavoro del 18 settembre scorso e il successivo incontro tecnico svoltosi il 25 settembre in Regione tra l’Azienda e gli enti preposti seguiti da una riunione del 4 ottobre scorso al ministero degli esteri sulla situazione di Domunsnovas è calato il sipario.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy