Attualità Cagliari

Con una bomba carta allo stadio: indagato in stato di libertà

Condividici...

Voleva accedere allo stadio a vedere la partita del Cagliari contro il Genoa con un grosso petardo. La Polizia di Stato lo ha scoperto all’ingresso e ora si trova indagato in stato di libertà. M.S., 39 anni cagliaritano, è stato scoperto poco prima della partita ai controlli che si svolgono regolarmente prima di accedere alla Sardegna Arena.
Tutto procedeva normalmente prima della partita e alle 13 i tifosi hanno iniziato ad accedere all’interno dell’impianto sportivo sottoponendosi ai controlli predisposti dal personale della Sicurezza della Società Cagliari Calcio sotto la supervisione degli operatori della Polizia di Stato in servizio di Ordine Pubblico. Improvvisamente dal varco della curva nord è entrato M.S. che è stato controllato da un operatore della Polizia di Stato in collaborazione con gli steward ed è stato trovato in possesso di un petardo di colore giallo dalla lunghezza di circa 10 centimetri.
Da anni allo stadio del Cagliari si assiste allo scoppio di autentiche bombe carta e le forze dell’ordine stavano intensificando i controlli.  Al termine degli accertamenti M.S. è stato indagato in stato di libertà per il reato di possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive. Il petardo è stato sequestrato e consegnato alla Squadra Artificieri per la messa in sicurezza.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy