Attualità

Cultura, wi-fi, Pnrr ed Expo: le “Due Giare” non vanno in ferie

Condividici...

Nonostante il caldo rovente, il Consorzio turistico “Due Giare” non è ancora andato in ferie.
Tutt’altro. Uffici e amministratori sono impegnati su diversi fronti per proseguire nel percorso del rilancio turistico e della crescita culturale e sociale del territorio dei suoi tredici comuni.
Lo hanno dimostrato temi e progetti affrontati nell’ultima assemblea e nell’ultimo consiglio di amministrazione, convocati nella sede del Consorzio, a Baressa.


Si è parlato della revisione del progetto sui luoghi della cultura per la partecipazione al bando del Gal Marmilla, ma anche del prossimo decollo del progetto della rete wi-fi in tutti i comuni e dell’imminente animazione territoriale per la partecipazione ai bandi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Ma anche dell’organizzazione della nuova edizione dell’Expo Due Giare, prevista nel mese di settembre.
I colleghi sindaci e amministratori hanno dato inoltre il benvenuto al nuovo sindaco di Nureci Emanuel Atzori, eletto poche settimane fa.
I PROGETTI Il presidente delle Due Giare Lino Zedda si è confrontato con i colleghi per la revisione del progetto dei luoghi della cultura, per i quali si sono candidati i municipi di Nureci, Curcuris, Gonnosnò e Senis.

«L’assemblea ha deciso di dar vita a quattro nuove aggregazioni, coinvolgendo anche gli altri comuni, per poter salvare tutti e quattro i progetti, viste le nuove regole stabilite dal Gal e da Argea in merito alle somme finanziabili per ciascuna aggregazione», ha fatto sintesi Zedda, che poi ha aggiunto: «Siamo pronti a far decollare finalmente la rete wi-fi in tutti e tredici i comuni. Ci confronteremo nei prossimi giorni con ogni singola amministrazione per definire il punto di erogazione esatto della rete in ogni centro abitato». Marco Piscedda, della società “Sardinia Way” ha invece anticipato la prossima animazione territoriale per la partecipazione ai bandi del Pnrr. «Abbiamo incaricato questa società per analizzare potenzialità ed esigenze del nostro territorio. Ci confronteremo con gli amministratori, ma anche con gli operatori privati», ha precisato sempre Zedda.
EXPO Dopo la fine dell’assemblea i lavori sono proseguiti con una riunione del consiglio d’amministrazione, che ha dato le direttive per l’organizzazione della prossima edizione dell”Expo Due Giare, con i mostra i prodotti tipici di tutti e 13 i paesi. «Si terrà a settembre con una nuova formula», ha chiuso il presidente Zedda, «adesso riceveremo le candidature dei comuni, interessati ad ospitare l’evento».

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy