Attualità Villacidro

Doppio appuntamento domani per il trentennale del Premio Dessì

Condividici...

Ancora un doppio appuntamento, domani (mercoledì 3 febbraio) a Villacidro, per la seconda giornata della settimana culturale in corso fino a domenica (7 febbraio) in celebrazione del trentennale del Premio Dessì: una sei giorni dall’inconsueta collocazione invernale, promossa dalla Fondazione “Giuseppe Dessì” per riprendere e completare il programma della scorsa edizione del concorso letterario, la trentesima, appunto, che si è tenuta a settembre nella cittadina del Medio Campidano a una cinquantina di chilometri da Cagliari.
Si comincia alle 9.30 con una nuova matinée di teatro per le scuole del territorio: una sezione di particolare importanza, quella dedicata alle giovani generazioni, nel cartellone di questa settimana villacidrese. Nella palestra in via Stazione va in scena “Not’e Incantu”, della compagnia di San Sperate Antas Teatro. Una discarica dove oggetti logorati dal tempo diventano giochi e strumenti musicali ad opera di un folletto e due manichini che riprendono vita con momenti di esilarante comicità: questi gli ingredienti dello spettacolo (in replica l’indomani, giovedì, 4 febbraio, alla stessa ora) scritto e diretto da Giulio Landis e interpretato da Stefano Farris, Pino Mameli e Raimonda Mercurio.
In serata, alle 20.30 nel salone in via Asproni, riflettori puntati su Rossella Faa, protagonista di “Bella, bella, bella… sa Beccesa”, uno spettacolo–concerto divertente e coinvolgente, prodotto dal Teatro del Segno, che la vede impegnata, insieme a Giacomo Deiana alla chitarra, Nicola Cossu al contrabbasso e Stefano Sibiriu alle percussioni, in un viaggio tra parole e note alla riscoperta della grazia e della bellezza della terza età. Canzoni e racconti si intrecciano con tutta la simpatia, il talento istrionico e l'(auto)ironia della poliedrica cantante, musicista e attrice sarda, in una riflessione sul presente e il futuro degli anziani, sul loro ruolo nella società e le potenzialità, e la creatività, oltre alla proverbiale saggezza, della vecchiaia, “una fase importante della vita in cui si raccolgono i frutti di ciò che si è seminato negli anni”. L’evento si inserisce nella tournée isolana di Rossella Faa per la presentazione del suo nuovo libro/cd, “Bella Bella”, dopo il duplice sold out al MiniMax del Teatro Massimo di Cagliari dello scorso novembre e varie anteprime in giro per la Sardegna.
La settimana per il trentennale del Premio Dessì giovedì (4 febbraio) prosegue all’insegna del teatro; oltre alla replica mattutina per le scuole di “Not’e Incantu”, della compagnia di San Sperate Antas Teatro (alle 9.30 nella palestra di via Stazione), il programma della terza giornata propone infatti “La visita della vecchia signora”: un interessante e riuscito allestimento del dramma di Friedrich Dürrenmatt firmato dall’attore e regista Stefano Ledda (fondatore del Teatro del Segno) con il gruppo teatrale nato dal laboratorio pluriennale per l’Università della Terza Età di Villacidro, uno dei partner “storici” del premio Dessì. Alle 20.30 nel salone di via Asproni.

Rossella Faa - foto Alberto Ledda -

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

LAVORA CON NOI!

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

GUSPINI         Via Gramsci n°2
TERRALBA     Viale Sardegna n°26
CAGLIARI       Via Corelli n°12
CAGLIARI       Via Tuveri n°29
VILLACIDRO  Via Parrocchia n°279

Vendesi a Torre dei Corsari in via delle Dune Appartamento arredato

RADIO STUDIO 2000

Laser Informatica di Sergio Virdis

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy