San Gavino Monreale Sport

Duathlon “Città dello Zafferano”

Condividici...

Fin dalle prime ore del mattino di domenica 15 aprile il Parco Rolandi di San Gavino e le vie adiacenti sono state pacificamente «invase» da centinaia di atleti che hanno partecipato alla 18^ edizione del Duathlon “Città dello Zafferano – Memorial Alessandro Frau”, una disciplina che unisce la corsa a piedi a quella in bicicletta, con l’adrenalina che sale sempre più perché ognuna delle tre prove è consecutiva, con zona cambio veloce e spettacolare. Per il Paese un’ulteriore esperienza con divieti di sosta e di transito su tutto il percorso per garantire sicurezza a tutti i partecipanti. Così tutto è filato liscio, con unanime soddisfazione dei concorrenti e dei tanti spettatori presenti accorsi numerosi nel Parco Rolandi. Soddisfazione  grande per la blasonata squadra di casa, la Fuel Triathlon, organizzatrice della manifestazione, che per la prima volta è riuscita a coinvolgere nell’evento, oltre ai tanti volontari, anche qualche associazione sportiva locale, Anziani Sempre Giovani, San Gavino Calcio a 5 e Club Tennis San Gavino Monreale, la cui collaborazione ha contribuito alla realizzazione di tutta la manifestazione senza dimenticare le aziende che hanno sposato la causa della Fuel.

La festa comincia subito con le gare dei piccoli triathleti, ben 82 iscritti nelle varie distanze. Nella gara clou sulla distanza Sprint, spettacolo assicurato sia in campo femminile che maschile con la presenza degli atleti sardi più rappresentativi ed alcuni appartenenti a società della penisola. Una sfida che per i più forti ha avuto una durata di poco meno di un’ora, con tre frazioni, la prima di corsa di km 5 nel centro  storico del paese, quello in bici di 20 km sulla strada provinciale che conduce a Pabillonis ed infine ancora corsa per km 2,500.

Al femminile vittoria della 27enne sassarese Alice Capone, in forza alla società Raschiani Triathlon Pavese, che ha costruito la sua vittoria nella frazione ciclistica, terminando la gara in 1h03’48’’. Seconda posizione, col tempo di 1h05’15’’, per la neo campionessa italiana di categoria Cinzia Meloni (Fuel) che sin dalla prima frazione di corsa ha preso la testa della gara facendo segnare con 19’01” il miglior tempo. Alle sue spalle l’atleta del Triathlon Team Sassari, Valentina Luiu, arrivata  al traguardo con il tempo di 1h05’51’’. Gli arrivi si susseguono sino alla prima atleta di casa con la veterana Daniela Ennas, settima.

Prova più combattuta nel maschile dove nei primi cinque chilometri di corsa si son dati battaglia Emanule Aru (VillacidroTriathlon), Curridori Giovanni (Nadir Bari) ed il giovane della Fuel Francesco Podda. I tre continuavano sullo stesso ritmo anche nei 20 chilometri di corsa. La miglior freschezza di Aru, oramai una bella realtà del vivaio isolano e nazionale, faceva la differenza nell’ultima frazione di corsa passando sotto il traguardo in 55’40’’. Secondo Giovanni Curridori seguito da Fraoni Daniele del Triathlon Nuoro. Una piccola crisi relegava il 17nne Francesco Podda al 9 posto. Al termine delle ostilità, al’interno dell’accogliente Parco Rolandi, il ricco pasta party offerto dalla società organizzatrice e le premiazioni per tutti gli atleti della categorie giovanili ed i primi tre delle categorie Assolute. Il Trofeo “Memorial Allessandro Frau” è stato invece assegnato ad Andrea Piras della società cagliaritana Blue Tribune, primo della categoria M2, alla quale apparteneva il caro amico Alessandro. Un momento di emozione anche per Marco Sebis, atleta della Fuel affetto da sclerosi multipla e diabete, che ha ricevuto un riconoscimento dalla società per aver concluso il suo primo ironman a Francoforte.

Gian Luigi Pittau

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

CHRIS CAR RENT

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy