Politica Villacidro

Elezioni, Federico Sollai potrebbe guidare la coalizione di centrosinistra

Condividici...

Si infiamma la lotta alla poltrona di sindaco per le prossime comunali. Non ci sono ancora molte certezze, ma è sicura la rinuncia al secondo mandato dell’attuale primo cittadino Teresa Pani ed ora nell’ottica del rinnovamento la coalizione di centrosinistra punta su Federico Sollai, 43 anni, attuale vicesindaco che vanta anche una precedente esperienza politica in consiglio comunale sui banchi dell’opposizione. Ingegnere, ricercatore universitario e autore di numerose pubblicazioni, Sollai rappresenterebbe l’uomo chiave del Pd in grado di offrire continuità con una ventata di freschezza. Il candidato targato Pd sarà proposto alla coalizione. Ma i tempi non si conoscono. Rimette addirittura tutto in discussione il segretario della sezione di Villacidro Giampaolo Abis: «Abbiamo preso atto della scelta di Teresa Pani che ha annunciato ufficialmente a tutti gli iscritti di non ricandidarsi. È vero – aggiunge il segretario Abis – che siamo in fase di discussione relativamente alla figura che può avere le migliori caratteristiche per ricoprire il ruolo di candidato a sindaco. Tale scelta, ad ogni modo, riteniamo utile discuterla innanzitutto con chi sta iniziando a fare un percorso di coalizione con noi. Poiché le due questioni, candidato e coalizione, non sono disgiunte e sono allo stesso tempo delicate, in questo momento non possiamo aggiungere altro».
ASSEMBLEA PERMANENTE E SPERAS Ora bisognerà vedere che cosa farà il centrodestra che potrebbe comporre una lista civica di larghe intese mentre da tempo sono usciti allo scoperto i componenti dell’Assemblea Permanente e il Gruppo civico Speras che vogliono ripartire da una politica pulita e leale nell’interesse dei cittadini ed è con questa finalità che di recente, alla presenza di numerosi cittadini sottoscrittori di varia estrazione, hanno approvato il codice di etica politica, denominato “Il cittadino al governo col cittadino – un Codice etico per Villacidro”. Si tratta di uno strumento di cui volontariamente i candidati, gli eletti, gli amministratori e i cittadini firmatari si dotano di specifiche norme di comportamento che devono esser messe in atto da chi ricopre incarichi elettorali o di nomina politica e dagli stessi firmatari, al fine di assicurare una gestione condotta con diligenza, lealtà, onestà, trasparenza, correttezza e imparzialità nell’interesse della comunità.
CODICE ETICO PER VILLACIDRO «Nel codice – evidenziano l’Assemblea Permanente e il Gruppo civico Speras – si afferma il concetto che i cittadini villacidresi, le associazioni e le organizzazioni politiche e culturali che si riconoscono nei suoi principi, sono invitati a partecipare e offrire il proprio contributo per realizzare un progetto politico realmente al servizio della comunità e che abbia tra i suoi obbiettivi le prossime elezioni comunali di maggio 2016».
Il codice etico vuole essere un documento aperto al contributo che tutti i cittadini vorranno offrire al fine di migliorarlo e sarà possibile consultarlo sul sito dell’Assemblea permanente, all’indirizzo web http://www.assembleavillacidro.it, dove verrà aperto alla discussione.
LA PROPOSTA DI ADRIANO MUSCAS Uno dei primi a scendere in campo è stato l’ex assessore Adriano Muscas, silurato dopo aver lasciato il Pd. A Villacidro è nato il comitato “Possibile Giovanni Falcone” che fa riferimento a Pippo Civati e Thomas Castangia. «Il nostro movimento – spiega Adriano Muscas – apre ai giovanissimi, da lì vogliamo partire creando una classe dirigente giovane e competente, che scommette sulla partecipazione e non sull’esclusione . Noi vogliamo parlare di proposte e ci sentiamo pronti a discutere con le altre forze politiche una possibile alleanza, di natura civica, che possa rilanciare Villacidro. Vogliamo riavvicinare i cittadini e gli elettori delusi. Non intendiamo cedere alle grandi opere nel nostro territorio, Villacidro ha bisogno di fare le cose semplici ed utili, ad esempio, puntare molto sull’agricoltura, rilanciare l’edilizia nel centro storico creando spazi adeguati ed strutturando le strade che versano in condizioni disastrose».

Gian Luigi Pittau

04fo- adriano_muscas-1 taglio

04fo- assemblea_permanente_gruppo taglio

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy