Elezioni Comunali SPAZIO AUTOGESTITO

Esserci per Arbus: “Nessun cittadino resterà inascoltato, vogliamo essere  gli amministratori di tutti”

Condividici...

Arbus merita di più. Gli arburesi meritano di andare oltre. Queste sono le prime due riflessioni che mi vengono in mente dopo tutte queste settimane di dialogo e di ascolto all’interno dei vari contesti sociali della nostra comunità. Quello che io e i candidati della lista “Esserci per Arbus” abbiamo raccolto in tutto questo tempo è una straordinaria voglia di cambiamento rispetto a quanto accaduto negli ultimi cinque anni. Nelle ultime quattro settimane abbiamo assistito all’affanno continuo di chi ha provato a realizzare in pochi giorni ciò che negli ultimi cinque anni non è stato fatto. Arbus ha perso oltre 400 residenti nell’ultimo quinquennio a dimostrazione di come questo paese non possa più accontentarsi di enunciazioni di principio ed ordinaria amministrazione. Occorre quindi andare oltre ed è  quello che intendiamo fare Noi, abbiamo scritto un programma realizzabile in cinque anni, abbiamo sottolineato come realizzeremo i nostri progetti e con quali risorse finanziarie.

Questo è un tempo della storia in cui le nostre abitudini sono state stravolte: una pandemia mondiale ha messo in discussione le nostre certezze e la stabilità economica delle famiglia e delle imprese. Per questo abbiamo voluto individuare ciò che per Noi è essenziale nel presente ma soprattutto indispensabile per programmare il futuro.

Il nostro è un programma elettorale caratterizzato dalla concretezza: non è un’elencazione destinata a restare sulla carta ma il solenne impegno che prendiamo con i nostri concittadini per segnare, dopo anni bui, la discontinuità rispetto al passato. Per ottenere gli ambiziosi traguardi che ci prefiggiamo garantiamo la nostra assidua presenza, sia negli uffici comunali che nei vari luoghi di aggregazione che il paese ci offre. Esserci non è per Noi solo il nome della lista con cui ci presentiamo ma è l’essenza più sincera dello spirito con cui vogliamo lavorare quotidianamente per fare il bene e gli interessi di Arbus e degli Arburesi. Ci prefiggiamo quindi di programmare una capillare valorizzazione del territorio perché solo così facendo potremmo produrre ricchezza e benessere diffuso. Per fare questo partiremo dal centro urbano, dalle frazioni di Sant’Antonio di Santadi e Ingurtosu e dalle borgate marine per attuare un grande piano di investimenti che rendano le nostre aree urbanizzare accoglienti sia per chi ci risiede sia per tutti coloro che, soprattutto durante il periodo estivo, vorranno onorarci con la loro presenza.
Non di minore importanza sarà la pulizia delle strade e delle piazze, la cura del verde pubblico e la valorizzazione della pineta comunale oggi completamente degradata e su cui potranno essere attivati cantieri di lavoro attingendo a finanziamenti regionali annualmente previsti. Stessa prospettiva abbiamo pensato per i 257 ettari della pineta della costa verde: già dall’agosto 2019 l’agenzia Forestas ha mostrato la disponibilità all’acquisizione e questa potrà essere l’occasione per coinvolgere manodopera ed imprese locali. Il tema del lavoro deve essere centrale rispetto alle esigenze degli arburesi: su tutto il litorale, anche grazie ad una nuova rivisitazione del Piano Urbanistico Comunale che oggi uccide, così come adottato, qualsiasi prospettiva e qualsiasi speranza di crescita e sviluppo per il nostro territorio, dovranno essere realizzate infrastrutture e servizi che facciano finalmente collocare a pieno titolo Arbus tra i comuni sardi con un’economia turistica fiorente e consolidata. Viabilità, sistema idrico e fognario, portualità, servizi pubblici per la balneazione saranno le nostre priorità per una costa che oggi non è stata ancora in grado di esprimere al meglio le innumerevoli potenzialità che potrebbe offrire. Non di minore importanza sarà la riconversione delle aree minerarie dismesse: l’avvio del cantiere delle bonifiche per cui esiste un impegno finanziario di 38 milioni di Euro consentirà maggiore interesse anche per la valorizzazione dell’immenso patrimonio immobiliare presente in tutta l’area vasta che da Gennamari, Ingurtosu e Montevecchio si estende fino a Piscinas. Qui, dove le colline dorate abbracciano il mare, vogliamo pensare ad un nuovo modello di sviluppo sostenibile che abbia nell’istituzionale di un Parco Regionale il punto di partenza di un programma di interventi che tutelino l’ambiente coniugandolo alle esigenze dello sviluppo.

Ambiente è anche sinonimo di agricoltura e turismo: un grande connubio di idee e di progetti che abbiamo presentato agli arburesi riscuotendo apprezzamento e condivisione. Quando da questi settori produttivi saremo in grado di garantire la dovuta serenità ai nostri cittadini ecco che la comunità potrà sentirsi unita, viva e solidale. Il volontariato sociale e culturale, le associazioni sportive, le parrocchie gli oratori saranno interlocutori privilegiati per animare un paese che con Noi può scommettere di non rassegnarsi al declino a cui appare inesorabilmente destinato.

Nel nostro programma elettorale trovano spazio le politiche per il sociale, per gli anziani,  per i giovani e per i disabili. Abbiamo previsto iniziative per conciliare le attività lavorative col le esigenze familiari: il servizio di doposcuola e l’apertura del micronido comunale. Nessun cittadino resterà inascoltato, voglio e vogliamo essere  gli amministratori di tutti e non solo di quelli che avranno espresso fiducia in Noi. Un ringraziamento ai candidati della mia lista e a quelli della lista alternativa al nostro progetto amministrativo: l’auspicio è che questo patrimonio umano, di professionalità ed esperienze sia sempre presente ad Arbus come in questo periodo di campagna elettorale perché dal 27 ottobre Arbus avrà bisogno di tutti e non solo degli eletti. Grazie infine agli Arburesi che pazientemente hanno ascoltato le nostre proposte anche grazie ai canali dei social-network che in questo periodo hanno sostituito i comizi nelle piazze e in altri luoghi aperti al pubblico.

Domenica e lunedì non accontentiamoci; andiamo a votare per chi, come Noi, vuole ESSERCI PER ARBUS!

Andrea Concas

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy