Sport Ciclismo

Fabio Aru Campione d’Italia

Condividici...

Fabio Aru è il nuovo campione d’Italia di ciclismo su strada. Il ciclista villacidrese si è imposto nel percorso da Asti ad Ivrea in 236 chilometri. Aru era tra i favoriti, il percorso era dalla sua, ma erano tanti i pretendenti alla vittoria finale che puntavano fortemente al titolo. Il ciclista sardo, supportato egregiamente dal compagno di squadra Dario Cataldo, ha tenuto un buon ritmo fino ai 17 chilometri dalla fine in cui è scattato in salita facendo il vuoto. Un’azione impressionante e strepitosa che gli ha consentito di guadagnare 40 secondi sugli avversari. Un successo cercato da Fabio che sul traguardo ha prima indicato i quattro mori del suo casco poi, con le mani al cielo ha dedicato la vittoria al suo compagno di squadra tragicamente scomparso, Michele Scarponi.

1

“Questa è la maglia di Scarpa- ha detto Aru visibilmente commosso – ce l’eravamo scambiata. Ora la donerò alla famiglia”. All’arrivo il ciclista di Villacidro ha preceduto Diego Ulissi e Rinaldo Nocentini con diversi secondi di distacco. Adesso l’appuntamento è per sabato primo luglio, quando partirà il Tour de France, il cavaliere dei quattro mori si prepara nel migliore dei modi a questa grande corsa e ora la maglia tricolore vinta quest’oggi sarà sicuramente un incentivo per fare ancora meglio.

Lorenzo Argiolas

Condividici...

Notizie sull'autore

lagazzetta

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

CHRIS CAR RENT

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy