Sport Ciclismo Villacidro

Fabio Aru sarà operato, per lui niente Giro d’italia

Condividici...

di Gianni Vacca

La malasorte continua ad accanirsi contro Fabio Aru costretto dopo essere stato sottoposto a esami approfonditi che hanno evidenziato una costrizione dell’arteria iliaca della gamba sinistra a un lungo stop che lo terrà fuori dal ciclismo agonistico per tantissimo tempo.
“Gli esami – come si evince dal comunicato stampa diramato dall’ Uae Emirates, team di appartenenza di Fabio Aru – hanno evidenziato una costrizione dell’arteria iliaca della gamba sinistra  che impedisce un afflusso sanguigno adeguato durante la produzione di massimo sforzo”. Ecco spiegato dunque il persistere già da parecchio tempo del calo di potenza durante gli sforzi più intensi che limitava le prestazioni dello scalatore sardo soprattutto quando le pendenze si facevano più cattive. Inevitabile dunque  l’intervento chirurgico di angioplastica che verrà effettuato presso il Nuovo Ospedale di Prato in seguito al quale il “Cavaliere dei quattro mori” dovrà osservare un riposo assoluto di un mese cui seguirà la necessaria riabilitazione e il graduale ricupero di tono agonistico e forma fisica.
I tempi di ricupero e di rientro alle corse sono stimati in tre o quattro mesi. Salteranno tutti i grossi impegni programmati: a partire dall’imminente Vuelta di Catalogna, il Giro d’Italia e naturalmente alcune classiche primaverili. A forte rischio rimane anche un’eventuale partecipazione al Tour de France mentre appare più probabile la possibilità di vederlo nuovamente in corsa alla Vuelta di Spagna , gara in calendario ai primi di settembre, dove Aru trionfò nel 2015. Le dichiarazioni immediatamente rilasciate da Fabio Aru sono piene di amarezza dato che la cattiva sorte lo costringerà, come lo scorso anno a saltare il Giro d’Italia che per ben due anni l’ha visto sul podio, ma anche in un certo senso improntate a un cauto ottimismo per aver  finalmente individuato dopo una serie di controlli e analisi di ogni tipo le cause di un così forte calo di rendimento. Il guaio fisico riscontrato da Fabio Aru è una condizione relativamente rara e si riscontra in ciclisti professionisti in relazione alla posizione adottata in bici.

Condividici...

Notizie sull'autore

lagazzetta

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

CHRIS CAR RENT

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy