Allevamento Attualità

Fumata grigia dall’incontro di questo pomeriggio tra Giuseppe Conte e i pastori

Un'immagine dell'incontro di questo pomeriggio del premier Conte con i pastori sardi
Condividici...

Non è stata trovata nessuna soluzione: solo il rinvio a un prossimo incontro previsto a Roma il 21 febbraio. Troppo poco è stato considerato il risultato dell’incontro tra la delegazione di pastori sardi e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte svolto oggi pomeriggio a Decimomannu.
Tutto è finito quindi (per ora) con un nulla di fatto rispetto le attese dei pastori che hanno così deciso di tenere alta la tensione da qui al prossimo 21 febbraio quando è stato deciso un nuovo incontro da tenere a Roma.
“Abbiamo incontrato una delegazione di allevatori e in particolare del Movimento pastori sardi” ha commentato il premier italiano Giuseppe Conte riferendo dell’incontro al suo arrivo in Prefettura a Cagliari, “ ma contiamo di trovare soluzioni a Roma il 21 febbraio al tavolo di filiera dove prenderanno parte per la prima volta anche i pastori della Sardegna. Da ora in poi saranno allo studio delle misure per venire incontro alle loro richieste”. L’incontro è previsto tra dieci giorni a Roma nella sede del ministero delle Politiche agricole.

 

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy