Editoriale

Funtanazza perduta nell’azzurro mare di agosto…!

"Casa al mare Francesco Sartori", interni
Condividici...

di Gianni Vacca
_______________

Il recupero della ex colonia “Casa al mare Francesco Sartori”  si arricchisce di nuove puntate, di nuovi attori e vecchie comparse. Il copione è perfetto: politici che fanno i tecnici , tecnici che diventano politici, vertici  di associazioni o enti che prima pongono veti e divieti poi diventano progettisti. Una sola categoria rimane fedele al suo “curriculum vitae”: i disoccupati vittime ancora una volta di questa incomprensibile farsa. Vengano signori, vengano. E intanto quella struttura, al netto dei ricordi e delle  povere vittime che hanno pagato con la propria vita il duro lavoro in miniera, assomiglia sempre più a un autentico ecomostro: prigioniero del passato, privo  di presente e futuro. Una prospettiva che taglia gambe e speranze a chi nel progetto presentato da Renato Soru, vede un primo step  verso la possibile  rinascita di un territorio in stato di povertà assoluta. Dovremo abituarci, o forse no. L’ultima puntata di questa telenovela è il diniego arrivato  da parte del Comune di Arbus che paradossalmente , sordo e cieco al tentativo di sopravvivenza del territorio, a mo’ de “ s’accabadora” ha giudicato il progetto inammissibile. Tutti fermi al palo. Compresa la classe politica  che “ a babbo morto” si fa viva da “minimo sindacale” solo attraverso un poco convinto comunicato. Filosofia dello “sfascio” sempre più difficile da capire e accettare. Amen e così sia.

 

 

Condividici...

Notizie sull'autore

Gianni Vacca

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy