Serramanna SPORT - CALCIO

Gialeto: campionato al giro di boa e prospettive per il futuro

Condividici...
Alessandro Ibba e Giacomo Dettori

Dicembre, tempi di bilancio per i giocatori rossoverdi. Qual è la situazione? Ne parliamo con Giacomo Dettori, responsabile del settore calcio.  Considerato il punteggio raggiunto dalla prima squadra, il livello è di tutto rispetto. «Sulla scia della chiusura positiva dello scorso campionato» dice il nostro interlocutore, «ci troviamo nella condizione di poter esprimere senza dubbio grande soddisfazione. Attraversiamo un periodo di entusiasmo ed impegno per le nuove leve. Nel settore giovanile abbiamo i Giovanissimi – la seconda squadra – che promettono bene, con un mister nuovo, Filippo Podda che con il suo assistente, Stefano Soddu, hanno ricostruito il gruppo e che ha saputo trarre risultati più che dignitosi».

Anche l’offerta di formazione calcistica sembrerebbe goder di buona salute.

«Infatti, intorno alla scuola calcio, completa, collabora uno staff di ex atleti, oggi allenatori con il patentino che mettono a disposizione la loro competenza. Per quanto riguarda i più piccoli, i Pulcini sono guidati da Alberto Mannias, giovane allenatore che, nel gruppo dei suoi 25 ragazzi raccoglie le nuovissime proposte per il futuro del settore; tra loro si riconoscono alcuni talenti precoci che potrebbero fare molto bene con l’impegno e la costanza negli allenamenti».

Solo serramannesi fra i giovani atleti?

«No, abbiamo iscritti da diversi paesi del circondario; Samassi, Villasor e Serrenti».

Come vi proponete invece nel contesto locale serramannese?

«Manteniamo ottimi rapporti con tutte le società ma in particolare con C’è chi Ciak, la squadra locale di calcio a 5 che da qualche tempo cura anche il settore giovanile. Fra la nostra e la loro rappresentanza di piccolissimi si svolgono incontri amichevoli quasi ogni settimana. Si tratta dell’ambiente dei cosiddetti primi calci che da noi son guidati dal mister – un nostro giocatore della prima squadra – Alessandro Cocco per quanto riguarda i Piccoli amici, insieme a Mauro Atzeni che invece segue il gruppo dei Micro».

Programmi per il futuro?

»Considerato l’impegno dei giocatori, prima di tutto concludere positivamente il girone di ritorno per la nostra squadra ammiraglia nel campionato di II categoria. Nel frattempo cercheremo di prepararci e organizzarci al meglio, nel nostro settore, per festeggiare i 110 anni di vita della Società. Per questa ricorrenza, i vertici dirigenziali pensano ad una serie di eventi che coinvolgano tutti i settori – insieme al calcio, l’atletica, il ciclismo e il fitness – proprio per ricordare questo ragguardevole traguardo di esperienza sportiva che la Gialeto ha maturato in tutto questo tempo».

Giovanni Contu

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy