Attualità

Gonnosfanadiga, iniziativa del Comune: la strada per Sibiri a uso pubblico per poterla mettere in sicurezza

Condividici...
di Renato Sechi
______________________________

Da tempo si trova in pessime condizioni la strada di Sibiri che è vicinale ancora di proprietà del consorzio che tanti anni fa si era occupato dell’asfalto. Lo evidenzia il sindaco Andrea Floris: «Questa strada non è iscritta al patrimonio comunale e non è possibile utilizzare fondi dell’avanzo di amministrazione per la sua manutenzione ordinaria e straordinaria. Il comune potrebbe partecipare solo per una quota parte mentre i restanti fondi dovrebbero essere messi da parte dei frontisti».

Di qui l’intenzione dell’amministrazione comunale di avviare le procedure per dichiarare la strada di uso pubblico, in questo modo l’intero investimento potrà essere affrontato dal Comune. «Come amministrazione – aggiunge il sindaco – abbiamo fin da subito preso in mano il problema, e con i pochi fondi disponibili, ricavati nelle pieghe del bilancio abbiamo stanziato, determina del 31 dicembre del responsabile ufficio tecnico, una somma pari a 15mila euro che consentirà, non appena il tempo lo permetterà, di effettuare i primi interventi di ripristino della carreggiata, i lavori sono stati già assegnati. Inoltre, visto che a seguito delle piogge alluvionali noi abbiamo dichiarato lo stato di calamità naturale, e visto che sempre a causa dei fenomeni piovosi, all’altezza della zona di Santu Miaili, c’è stato il crollo di metà del ponticello carrabile con la conseguenza che la circolazione adesso avviene in senso unico alternato, abbiamo attivato le interlocuzioni con la Protezione Civile». «Di recente i tecnici della Protezione Civile – prosegue il sindaco –  hanno effettuato insieme a me, agli assessori al patrimonio e all’agricoltura e al responsabile del Servizio Tecnico comunale, un sopraluogo, convenendo con noi sulla necessità e sull’urgenza dell’intervento per il ripristino del ponticello. La documentazione da loro richiesta è stata prontamente inviata e abbiamo richiesto le somme necessarie. Va poi ricordato che esiste un progetto per il rifacimento completo della strada Gonnosfanadiga-Sibiri per il quale fu richiesto ad Invitalia, dalla precedente amministrazione, un finanziamento pari ad un milione di euro. La pratica sta seguendo il suo Iter ed è oggetto di attento monitoraggio da parte nostra, ma allo stato attuale i fondi pur essendo stati riconosciuti, non sono ancora a disposizione del comune».

Il sindaco ricorda che l’amministrazione preferisce non apparire tutti i giorni sui social: «Non ne abbiamo il tempo, conclude il sindaco – preferiamo far parlare i fatti e dare sostanza alle cose. Solo coloro che non conoscono i meccanismi della pubblica amministrazione possono pensare che in 80 giorni, si possa fare di più. Per questo mi rivolgo ai cittadini, noi non ci sottraiamo alle critiche quando queste sono costruttive e non strumentali, e accettiamo volentieri chi veramente vuole collaborare nell’interesse unico della nostra comunità. Sappiamo anche assumerci le nostre responsabilità ma dateci il tempo di lavorare e giudicateci alla fine del nostro mandato, quando veramente si capirà se siamo riusciti nell’intento di realizzare quanto promesso in campagna elettorale».

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy