Attualità

Guspini: alla terza D e a Mariana Lampis dell’Istituto”E. Fermi”, i premi del concorso “Diritti umani e diritti Civili”

Mariana Lampis
Condividici...
di Maurizio Onidi

___________________________________________________

Nell’istituto Comprensivo” Enrico Fermi” di Guspini, venerdì 30 settembre, si è tenuta la premiazione del concorso “Diritti umani e diritti civili” indetto dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti per sensibilizzare le nuove generazioni su queste tematiche.

La dirigente scolastica Giuliana Angius

La giuria composta da Monica Iorio, docente universitaria, Maria Basciu, presidente della sezione territoriale Uici di Cagliari, Andrea Spiga, vice presidente della sezione Uici di Cagliari,  Giovanna Perri, consigliera della sezione Uici di Cagliari  e da Michele Di Pino, responsabile centro di consulenza tiflodidatica di Cagliari ha designato quale vincitore del concorso il cortometraggio realizzato dagli studenti della terza D dell’istituto guspinese con la motivazione “L’opera è frutto di un lavoro di gruppo che sottintende necessariamente un’importante riflessione sui temi della diversità, il bullismo, l’amicizia, l’inclusione e la solidarietà. Il problema del bullismo è di scottante attualità, sentito dalla società e dai giovani.”
Alla classe vincitrice è stato consegnato Il premio di mille euro per l’acquisto di materiale didattico.

 

La giuria, avendo apprezzato particolarmente anche la poesia inviata da Mariana Lampis, ha ritenuto di voler premiare l’impegno della sua autrice attraverso una menzione speciale con la motivazione “L’opera in rima parla di fratellanza al di là del colore della pelle di ognuno di noi. Richiama l’unicità di ciascun individuo e il valore della diversità. Dalla lettura della poesia emergono i buoni sentimenti dell’autrice. Degna di nota la veste grafica e il parallelo con “La tavolozza dei colori” titolo dell’opera”.
A Mariana Lampis è stato consegnato un premio consistente in un ciondolo d’argento con le iniziali in alfabeto braille in oro.

«Inizialmente volevo fare una poesia sulla shoah ma ho visto che era molto impegnativo, mia madre mi ha ispirato a dedicarla a mia sorella (bambina di colore ndr) e contro il razzismo di quelle persone che bullizzano chi è di diverso colore» è stata la dichiarazione della giovanissima premiata.
«Una bambina, un’allieva di soli dodici anni ha espresso questa sensibilità, che solo un animo puro come direbbe qualche pedagogista, è in grado di esprimere”, le fa eco Maria Basciu, accompagnata da Lady, la sua fedelissima guida, uno splendido collie.

Soddisfazione alle stelle anche da parte di Giuliana Angius, dirigente dell’istituto e di Danilo Sanna, docente, che ha seguito e coordinato il lavoro degli studenti.

Presenti alla cerimonia di premiazione Rosella Pinna, consigliera regionale, e Francesca Tuveri, assessora alla cultura del Comune di Guspini.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

Newsletter

LAVORA CON NOI!

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

GUSPINI         Via Gramsci n°2
TERRALBA     Viale Sardegna n°26
CAGLIARI       Via Corelli n°12
CAGLIARI       Via Tuveri n°29
VILLACIDRO  Via Parrocchia n°279

Vendesi a Torre dei Corsari in via delle Dune Appartamento arredato

RADIO STUDIO 2000

Laser Informatica di Sergio Virdis

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy