banner1_lagazzetta
ffserci
striscione_banner
ALP
previous arrow
next arrow
Attualità

Guspini, il 22 giugno manifestazione a Neapolis contro la speculazione energetica

Condividici...

Documento del Partito Democratico di Guspini a sostegno della Manifestazione del 22.6.2024 contro la speculazione energetica che si terrà a Neapolis
________________________

 

Il Partito Democratico di Guspini è contro la sfruttamento da parte delle multinazionali dell’energia rinnovabile in Sardegna.

In continuità  con la discussione già avviata nei seminari sulle tematiche legate al fotovoltaico e all’eolico in tutte  le loro forme,  e in particolare all’incontro svoltosi  a Guspini il 27 ottobre 2023 su “parchi eolici e fotovoltaici – Transizione Energetica e Sostenibilità Ambientale” e al Consiglio comunale aperto con ordine del giorno “No alla speculazione energetica e ai mega impianti sul territorio di Guspini“, tenutosi il 14 maggio 2024, al quali hanno partecipato cittadini, amministratori comunali, rappresentanti di organismi della lotta contro la speculazione energetica e nonché i rappresentanti delle Forze Politiche del Centrosinistra Guspini, dove si è concordata la necessità di una mobilitazione di popolo.

Il Partito Democratico di Guspini ribadisce che le iniziative che si svolgono nei diversi comuni e quelle della maggioranza in Consiglio regionale sono necessarie a rafforzare i decreti e i disegni di legge già approvati dalla giunta di Alessandra Todde, per una moratoria di 18 mesi delle attività di messa in opera di qualsiasi impianto, in attesa di una legge quadro.

Crede sia stato doveroso l’atto della giunta regionale volto “a persuadere il governo” a modificare il cosiddetto decreto Draghi, in particolare nel punto che riguarda le aree idonee e non, per l’installazione di impianti solari ed eolici in Sardegna.

Consapevole che la questione energetica è un tema che coinvolge la nostra isola dal nord al sud, lo stesso partito sostiene le mobilitazioni dei cittadini, della maggioranza in Consiglio regionale, dei sindaci, dei comitati e si unisce alla loro voce per porre fine alla prevaricazione nei confronti delle popolazioni che hanno custodito e vivono da millenni il territorio sardo.

È favorevole all’uso delle energie rinnovabili e sostenibili, ma ritiene necessario un processo pianificatore ordinato e coordinato della gestione del territorio che non può prescindere dal volere dei cittadini per tramite dei loro comuni e dalla regione.

Condivide la campagna condotta dalle forze politiche comunali, regionali, dell’opposizione al governo nazionale e dei comitati poiché essa assume il valore di battaglia di costituzionalità che fa emergere la necessità di un equilibrio tra energie rinnovabili necessarie e sostenibili a tutela del territorio e del paesaggio Sardo.

Il Partito Democratico di Guspini è pronto a dare il proprio contributo e sarà presente alla manifestazione contro la speculazione energetica che si terrà a Neapolis Guspini il 22 Giugno a sostegno del diritto a decidere delle comunità locali.

Per il Partito Democratico di Guspini
Sandro Renato Garau (Segretario)

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

ecco qualche nostra proposta….

IMG-20231027-WA0002
IMG-20231007-WA0003-1024x623
IMG-20231104-WA0035-1024x623
previous arrow
next arrow
 

CLICCA sotto PER LEGGERE

RADIO STUDIO 2000

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy