Attualità

Guspini, “Notti Rose-Azzurre 2022” dal 14 luglio al 13 agosto

Condividici...
di Maurizio Onidi
_______________________________________________

Tornano le “Notti Rose-Azzurre 2022”, organizzate dal Centro Commerciale Naturale Apice Guspini, in collaborazione con Proloco, amministrazione comunale, Regione Autonoma della Sardegna e le Associazioni di Guspini.
«Per vitalizzare la stagione estiva, proponiamo un programma di animazione territoriale. Siamo lieti di invitarvi a partecipare attivamente alle serate, certi che insieme tutto riesce al meglio. Renderemo giocose le serate con animazione e dibattiti. Gli attuali temi della guerra e della pace, saranno centrali in tutte le serate di luglio e agosto», dichiara Pina Serpi, presidente dell’associazione organizzatrice della manifestazione.

Partenza del ricco calendario di eventi, giovedì 14 luglio, alle 21, al bar Manca, di Marta Manca, piazzetta Don Pinna (zampillo via Santa Maria), “Dopocena con gli Autori”. “Warfree Liberu Dae Sa Gherra” presentazione del progetto con Cinzia Guaita Presidente della rete Warfree, Stefano Scarpa Presidente Coop. Warfree Service.

Carlo Licheri

A seguire “L’Ultima Habanera”, del regista Carlo Licheri, specializzato in regia teatrale a Milano e in regia e sceneggiatura cinematografica a Roma, con la Scuola di cinema Tracce. Il cortometraggio “L’ultima Habanera”, vincitrice di due premi, è il terzo prodotto cinematografico di Licheri. Nel 2017, con Storie di Migrantes, realizzato insieme ad Alessandro Aramu, aveva vinto il Premio del Pubblico allo Skepto International Film Festival.
La serata si concluderà con Carlo Bellisai, autore di “Non so come sia da voi, ma da noi è così”, favole per un percorso alla nonviolenza. Attraverso la metafora animale, emergono tutti i problemi dell’umanità legati alle relazioni violente a partire dalla guerra e dalla violenza fisica, fino alla “piccola” discriminazione e alla presa in giro pesante. Il libro non è solo un testo per ragazzi dagli otto anni in su ma vuole essere uno strumento di lavoro per educatori, insegnanti, psicologi etc.
Secondo appuntamento mercoledì 20 luglio, alle 21, in piazza XX Settembre, all’Ice Cream di Sandra Cadeddu.
“Dopocena con gli Autori” “La rinnegata” con l’autrice Valeria Usala che dialoga con Matteo Porru.
Valeria Usala ha scelto di dare voce a una donna dimenticata, una donna che ha deciso di resistere contro tutto e tutti. Una giovane autrice rompe il silenzio che avvolge una storia che ha molto da raccontare. Una storia in cui la Sardegna è protagonista attraverso la sua natura, le sue leggende e le sue contraddizioni. Una storia di coraggio e rinuncia. Una storia di amore e potere. Una storia di rinascita e di speranza.
«”La rinnegata” colpisce dritto al cuore. Valeria Usala restituisce storia e memoria a un personaggio femminile che non dimenticherete mai più» scrive Nadia Terranova
Siamo l’inerzia di un fiore reciso, il vigore nelle sue radici, trapiantate in terre straniere. Siamo l’impeto di un fuoco ardente, la quiete nelle sue ceneri, raccolte in cumuli sparsi.
Seguirà “Madre ombra” di Matteo Porru, terza opera del diciottenne cagliaritano, finalista al Campiello Giovani.
La storia, ambientata nella Venezia degli anni ’50 e ’70, percorre i primi ventitré anni di vita di Lara Diotallevi, dall’età infantile costernata dalla cecità e da mille paure, alla maggiore età faticosamente conquistata. La bambina, orfana accudita da un convento di suore della Carità, trova conforto solo nelle figure della monaca Elsa e del “fratello di ventura” Riccardo, una sorta di angelo custode….
Dialoga con Giacomo Mameli, in collaborazione con Festival 7sere7piazze7libri Perdasdefogu 2022.

Terza data in calendario, mercoledì 27 luglio, alle 21, “Apericena con gli Autori” a Sa Prenza”, in viale di Vittorio 112, con “La Scuola Del Popolo”, progetto di Auser Guspini – Scuola del Popolo di Oristano. Presentano il progetto culturale Ivo Vacca Coordinatore Nazionale S.P., Carmen Marongiu, presidente Auser. Questo progetto nasce in Sardegna dove le condizioni strutturali, economiche e culturali, in senso antropologico, hanno creato emergenze sulle quali intervenire. La Sardegna soffre di molti limiti: ha il numero più basso di diplomati rispetto alla popolazione, la più alta percentuale di persone col solo titolo di licenza media, mentre i suoi Neet superano il 29%. Non si può più aspettare, occorre dare subito un contributo veloce, anzi immediato. L’obiettivo è di arginare l’analfabetismo funzionale e dare una nuova idea di cittadinanza e di lavoro fondata sulla solidarietà.

Quarta serata in programma, mercoledì 3 agosto, alle 21 in via Anna Frank, 24, da Tolu Ottici “Apericena con gli Autori”. La ricercatrice Maria Dolores Dessì presenta “I guspinesi nelle guerre d’indipendenza”. Laurea in vecchio indirizzo in lettere e laurea specialistica in storia e società, Maria Dolore Dessì ha insegnato all’ ITI Asproni di Iglesias. Ha collaborato nell’università di Cagliari come ricercatrice ed é stata formatrice in corsi di aggiornamento per insegnanti. Ha pubblicato diversi saggi tra cui “Donne e Bambini nell’epopea mineraria sarda”, “Scuola Mineraria di Iglesias, 140 anni di vita”, “Iglesias, Guspini, Gonnosfanadiga, Arbus e altri paesi dalle pagine dell’Unione Sarda nel 800”, “Iglesias e il suo territorio nel 700…ecc”.
Ogni popolo durante la sua epoca florida ha avuto un periodo di guerre o di conflitti, scoppiati sia per necessità, sia per avidità e brama di potere.
Seguirà “Poesie” con Iride Peis e Luisa Foddai che leggeranno poesie a tema. La serata sarà dedicata alla memoria di Siro Agus, “Una sedia vuota a notti rosa e azzurre…..”

Conclusione della manifestazione, sabato 13agosto, antivigilia di ferragosto, alle 21, in piazza XX Settembre con “La Corrida Guspinese”, artisti, cantanti, comici, ballerini e dilettanti allo sbaraglio, in collaborazione con l’Associazione Festeggiamenti Santa Maria Assunta.
Per informazioni e prenotazioni alla partecipazione delle serate tel. 3402449376

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy