Economia & Lavoro Sardegna

I panificatori artigiani vincono la battaglia contro la grande distribuzione: non dovranno più ritirare il pane invenduto a fine giornata

Condividici...

di Maurizio Onidi

______________________

I panificatori artigiani battono la grande distribuzione organizzata, non dovranno più ritirare il pane fresco a fine giornata  rimasto invenduto sugli scaffali dei supermercati da loro forniti.
È questo, in sintesi, ciò che ha stabilito l’Antitrust in “difesa” dei produttori indipendenti che, quotidianamente, conferiscono il loro prodotto nelle grandi strutture commerciali.
L’autorità garante per la concorrenza e il mercato ha accertato la natura illecita di questa pratica contrattuale e ha comminato sanzioni per 680mila euro ad alcuni giganti della distribuzione.

Antonio Matzutzi

«Una pratica vessatoria che combatteremo», dichiara Antonio Matzutzi, presidente di Confartigianato Sardegna, «l’associazione artigiana è a disposizione per tutelare i panifici indipendenti. In Sardegna sono 930 le attività che sfornano 110mila tonnellate annue di prodotto. Questo è il primo passo di una situazione che vede i “piccoli” combattere contro pratiche vessatorie che stanno diventando sempre più frequenti e pesanti», ribadisce Matzutzi, «e che minano la crescita e la sopravvivenza dei panificatori indipendenti. Una condizione, questa dell’obbligo del reso i cui costi di ritiro e smaltimento erano a totale carico degli artigiani». «In ogni caso la questione rimane irrisolta per via dei ricorsi che le grandi strutture stanno portando avanti», conclude il presidente di Confartigianato Sardegna «aprendo anche una lunga serie di problematiche legate al rispetto e all’applicazione, o meno, dei contratti sottoscritti e futuri».

 

 

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy