Attualità Guspini

Il 20 e 21 agosto la sagra del miele a Montevecchio

Condividici...

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento con la  sagra del miele, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune di Guspini, nella suggestiva cornice di Montevecchio. Giunta alla sua 23esima edizione, la sagra animerà per due giorni (il 20 e 21 agosto) il borgo minerario, che per l’occasione metterà il vestito buono e si presenterà agli ospiti in tutte le sue peculiarità.
SPORT E CULTURA Non solo miele quindi, ma anche sport, cultura, paesaggio e turismo che, partendo dal tema dominante del miele, sfrutteranno l’opportunità per far conoscere un angolo di Sardegna dal grandissimo potenziale turistico. Dal patrimonio ex minerario, all’areale del cervo sardo passando per l’artigianato e, ovviamente, l’enogastronomia.
IL MIELE sarà comunque il grande protagonista, e non potrebbe essere diversamente, considerando che Guspini è inserita da tempo tra le “Città dei Miele” riconosciute dal mondo dell’apicoltura italiana per il loro impegno a favore dei mieli e la cui missione è quella di promuovere i territori che danno origine e identità ai mieli italiani, evidenziando i valori storici, culturali, sociali e ambientali che caratterizzano la qualità e la diversità dei mieli nazionali. L’Italia è  l’unico Paese al mondo a vantare oltre 60 diverse tipologie di mieli, ognuno dei quali trova la sua identità d’origine nelle tante e diverse fioriture regionali che costituiscono il patrimonio ambientale italiano, in primis le aree della nostra macchia mediterranea.
GLI APPUNTAMENTI Il programma è ricchissimo, grazie anche al supporto dei numerosi partner e collaboratori, che, ognuno per il proprio ambito operativo, accompagneranno i visitatori alla scoperta di un mondo ricco e variegato. La cultura del miele vanta migliaia di appassionati che, nella due giorni dedicata al prezioso regalo delle api, avranno la possibilità di visitare gli stand, assaggiare le varietà di miele e conoscere attraverso la testimonianza diretta dei produttori come nasce uno degli alimenti più preziosi della dieta mediterranea.

5montevecchio
IL CONCORSO Si potranno degustare tutti i mieli che hanno ricevuto attestati di qualità nel 17° concorso mieli tipici di Sardegna anche accompagnandoli, come nella migliore tradizione dall’ottima ricotta locale.
Ma la sagra non è solo dolcissime degustazioni di miele e di altri pregevoli prodotti del territorio, è anche tradizione, iniziative culturali, spettacoli e mostre che, a corollario della manifestazione, aggiungono valore e rendono la Sagra del miele la festa di tutti, famiglie e giovani.
IL CONVEGNO Non manca ovviamente l’angolo tecnico che, dedicato a produttori e appassionati, si occuperà con il supporto dell’agenzia regionale LAORE di affrontare il tema de “L’apicoltura della Sardegna. Realtà, problematiche e prospettive di sviluppo” in un convegno seguito nel pomeriggio dalla tavola rotonda “L’apicoltura sarda nel contesto nazionale, europeo e internazionale.

Gian Luigi Pittau

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

Newsletter

LAVORA CON NOI!

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

GUSPINI         Via Gramsci n°2
TERRALBA     Viale Sardegna n°26
CAGLIARI       Via Corelli n°12
CAGLIARI       Via Tuveri n°29
VILLACIDRO  Via Parrocchia n°279

Vendesi a Torre dei Corsari in via delle Dune Appartamento arredato

RADIO STUDIO 2000

Laser Informatica di Sergio Virdis

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy