ATTUALITA' NUOVE NOMINE

Il Gal Linas Campidano si tinge di rosa: Maria Amisani è la nuova presidente

Condividici...

di Gianni Vacca
________________

Cambio di guardia al vertice del Gal Linas Campidano che si tinge di rosa e nomina Maria Amisani, 50 anni ingegnere, nuovo presidente. Al vertice della società subentra ad Antonio Marrocu per oltre un ventennio suo storico presidente e fondatore. Il Gal Linas Campidano è una società consortile a r.l. fondata nel 1997 composta da soggetti pubblici e privati costituita per promuovere lo sviluppo sostenibile e integrato del territorio di riferimento. Ne fanno parte i comuni di Arbus, Gonnosfanadiga, Guspini e Villacidro: poco più settantotto mila ettari di territorio, poco meno di quarantamila abitanti e una sessantina di soci e imprenditori privati.
Raccogliamo le prime dichiarazioni e sensazioni dalla neo presidente che in una calda mattinata di luglio ci accoglie con un bel sorriso, grande disponibilità e affabilità nell’ufficio a lei riservato posto nella sede del  Gal Linas Campidano di via San Nicolò a Guspini, da dove verosimilmente nei prossimi anni con impegno e dedizione avrà un ruolo fondamentale nella programmazione, sviluppo e crescita del territorio.
Rompiamo il ghiaccio con la più classica delle domande, la più banale ma anche la più umana: Quali sensazioni ha provato nel ricevere un incarico di questo tipo , di grande responsabilità e prestigio?
«Questo, oltre ad essere per me motivo d’immenso orgoglio, mi investe di un importante senso di responsabilità, consapevole che oggi, più che mai, é necessario mettersi a disposizione, in un momento storico che ci pone davanti nuove sfide  che richiedono l’adozione di una politica concertata che sia propulsore di nuovi modelli di sviluppo e percorsi di crescita della cultura imprenditoriale».
Il Gal Linas Campidano da oltre vent’anni rappresenta un punto di riferimento fondamentale per la crescita del territorio: Quali, se ci sono, le priorità da lei individuate?
«Affronterò questa nuova esperienza con passione e determinazione, con un grande e importante obiettivo: consolidare e portare avanti l’encomiabile lavoro fatto fino ad oggi da chi mi ha preceduto».
Gal Linas Campidano tra passato, presente e futuro: finora si è dimostrato nella ricerca di risorse e di iniziative uno dei più importanti e attivi in Sardegna: Visti i buoni risultati ottenuti si può dunque prefigurare, nella gestione e negli obiettivi, una sorta di continuità?
«Per questo – confessa la neo presidente – desidero esprimere la mia più profonda gratitudine al Presidente Antonio Marrocu, che con il suo straordinario impegno ha fatto nascere e crescere il nostro Gruppo di Azione Locale Linas Campidano, che in  oltre vent’anni  ha saputo dare risposte alle esigenze del territorio, promuovendo e facendo emergere  le potenzialità locali».
L’ultimo pensiero di Maria Amisani va ai numerosi soci che costituiscono la società,  ai quattro comuni capofila Arbus, Gonnosfanadiga, Guspini e Villacidro e ai numerosi soci e imprenditori privati.
«Colgo l’occasione per manifestare il mio sincero ringraziamento a tutti i Soci del Gal, certa che insieme riusciremo a rendere ancora più solida la rete tra gli attori del territorio, rafforzando il sostegno e la fiducia reciproca, con la convinzione che mettendo a disposizione il ricco capitale di esperienze, competenze e relazioni che ciascuno ha sviluppato, saremo capaci di mettere in atto  strategie di sviluppo condivise in grado di generare valore aggiunto».

Chi è la neo presidente.
Maria Amisani ha rivestito importanti ruoli quali quelli di consigliere nel primo Consiglio di Amministrazione del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, assumendo poi la carica di Direttore D’area del Parco per l’Arburese –Guspinese .
Esperta nella richiesta e gestione di fondi comunitari e pianificazione territoriale, ha collaborato alla stesura d’innumerevoli progetti e Piani di gestione e sviluppo territoriale, non ultimo il Piano di Azione del Gal Linas Campidano, considerato tra i migliori presentati. Attualmente ricopre un ruolo di  responsabilità in una delle realtà aziendali più importanti di Villacidro .
Importante per l’incarico ricevuto,  l’esperienza ultra decennale, maturata come collaboratore tecnico del Gal Linas Campidano. Attualmente Maria Amisani é l’unica donna  che riveste il ruolo di Presidente alla guida di un gruppo d’azione locale in Sardegna.

Una manager con tante passioni.
Maria Amisani, ingegnere, cinquanta anni, nasce e vive ad Arbus.
Hobby: Per passione restauro oggetti e mobili
Ultimo libro letto: “La vedova scalza” (seconda lettura) di Salvatore Niffoi
Film preferito: Sono un’amante del genere thriller, il mio film preferito è “Il colore  viola” , pellicola del 1985 diretto da Steven Spielberg che tratta di emancipazione femminile, affermazione di sé, pregiudizio razziale e di genere, amore e passione
Piatto preferito: “Pasta alla carbonara e pizza” (la mangerei tutti i giorni)
Citazione preferita: “Esiste un solo vero lusso, ed è quello dei rapporti umani” di Antoine De Saint Exupèry”.

 

 

 

 

Condividici...

Notizie sull'autore

Gianni Vacca

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy