Attualità Villacidro

Il giovanissimo free runner Nicola Serra tra scenari naturali e monumenti

Condividici...

È giovanissimo ma ha insegnato a grandi esperti del marketing come si promuove la Sardegna. È firmata da Nicola Serra, 19enne di Uta, la più bella cartolina dell’isola dei tempi di oggi che rende protagonista ogni volta una nuova città attraverso un video a base di scenari naturali, monumenti e acrobazie. Il suo progetto è semplice: girare i piccoli e grandi comuni per valorizzarne gli aspetti più belli. Al centro di tutto c’è una performance del giovane atleta, degno dei grandi acrobati. Di recente, dopo aver girato la Marmilla, ha fatto tappa a Villacidro. Il giovane free runner ha preparato un video virale che ha fatto impazzire il web con paesaggi, luoghi simbolo e acrobazie, racchiuse in appena 3 minuti e mezzo di riprese. Per chi ancora non conosceva la sua esibizione è stato amore a prima vista. Nel video girato nell’ex capoluogo, bellissimi scorci di montagna e del centro urbano, dal lavatoio alle chiese, alla piazza Zampillo, fanno da sfondo a spettacolari esercizi di parkour e freerunning che ancora una volta portano ottimi risultati nel profilo di Facebook del giovane talento: per Villacidro oltre 15 mila visualizzazioni, centinaia di condivisioni e parole di apprezzamento dei suoi sempre più numerosi fans.
Quando hai iniziato ?
Quattro anni fa e non mi sono mai fermato.
Non era più semplice praticare sport in palestra?
Mi piace lo sport all’aria aperta perché mi fa sentire libero, e soprattutto questo è uno sport che ti insegna a superare gli ostacoli così come sono, senza bisogno di attrezzature o altro. Questo mi ha permesso di superare anche gli ostacoli della vita quotidiana.
Mai avuto paura?
No, non ho mai avuto paura, anzi ho acquisito maggiore sicurezza di me stesso.
La disponibilità dei comuni c’è sempre?
In genere le amministrazioni comunali mi danno pieno appoggio perché offro un’occasione unica per la promozione del territorio. I comuni lontani dal mio mi ospitano anche per mangiare e dormire.
Qualche caduta da dimenticare?
Per fortuna, nessuna caduta grave finora.
Il luogo che ti ha affascinato di più?
Tutti i paesi sono riusciti ad affascinarmi, ognuno ha qualcosa di bello da mostrarmi.
Il commento più bello del web?
Nessuno è al primo posto. Ne ho ricevuto tanti, questo sì. I commenti possono variare a seconda della persona, c’è chi dice ce sono un grande e c’è chi dice che sono un pazzo, io adoro entrambi i punti di vista.
Come ti è venuta l ‘idea di girare la Sardegna ?
È nata quasi per caso, ho fatto il mio primo video nel 2012. Questo video è piaciuto e allora mi è venuta l’idea di farlo proprio in tutti i Comuni, e da allora sto continuando a girare.
Quando finirai il giro dell’isola che farai?
Guarderò oltre: punterò alle grandi città nel mondo.

Stefania Pusceddu

collinas free runner nicola siddi

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

Newsletter

LAVORA CON NOI!

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

GUSPINI         Via Gramsci n°2
TERRALBA     Viale Sardegna n°26
CAGLIARI       Via Corelli n°12
CAGLIARI       Via Tuveri n°29
VILLACIDRO  Via Parrocchia n°279

Vendesi a Torre dei Corsari in via delle Dune Appartamento arredato

RADIO STUDIO 2000

Laser Informatica di Sergio Virdis

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy