Cagliari Cultura

La storia di Cagliari in un ricco volume pubblicato dalla Camera di Commercio

Condividici...

di Gian Luigi Pittau
_______________________

“Uno sguardo che dalle finestre del palazzo camerale si allarga per abbracciare l’intera città alla ricerca dei suoi patrimoni più preziosi: architettura, arte, saperi e tradizioni  il mix che fa di Cagliari una città turistica”.
Così la Camera di Commercio di Cagliari ha pubblicato di recente il ricco volume “A passeggio per Cagliari: la città vista dalla Camera di Commercio” che si presenta come  una raccolta di vedute e di articoli che raccontano il presente e il passato della città grazie  alle opere dell’artista Enzo Loy e alla penna di Mario Pintor. Il tutto in un volume curato da Maria Rita Longhitano, edito dalla stessa Cciaa e realizzato con il contributo della Fondazione di Sardegna.
Questo volume con uno sguardo al passato offre importanti spunti per ripensare il presente proiettandosi al futuro come evidenzia il presidente dell’Ente camerale del capoluogo Maurizio de Pascale: “La Camera di Commercio si riappropria di un ruolo all’interno della città, dell’area metropolitana di Cagliari, occupandosi dell’aspetto culturale e della diffusione della cultura. Per noi la presentazione di questo accurato lavoro è un momento di festa”.

Il percorso narrativo del volume è scandito da una serie di 12 tempere e 11 disegni realizzati da Enzo Loy intercalati da 40 articoli di Mario Pintor, pubblicati sulle riviste della Camera di Commercio “Cagliari Economica” e “Sardegna Economica” negli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento.
La pubblicazione viene chiusa dall’immancabile “Tamburino”, emblema della Fiera della Sardegna, seguito da un articolo su “Miliziani”, l’antico corpo militare sardo.
Loy e Pintor, funzionari camerali negli anni della rinascita, hanno creduto nelle potenzialità turistiche della città di Cagliari ed hanno saputo accendere i riflettori sui suoi angoli più suggestivi, invitando cagliaritani e visitatori a una ideale passeggiata nelle vie e nelle piazze più belle. Questo volume pubblicato dalla Camera di Commercio permette di catturare non solo episodi di primaria importanza sul piano artistico, ma anche i legami tra arte e territorio, tra economia e cultura che in tante occasioni l’Ente ha contribuito a realizzare.

“Sfogliare questo volume mi ha emozionata – ha detto la vice sindaca uscente di Cagliari, Luisa Anna Marras nel corso del suo intervento – in quelle pagine si vede la storia di Cagliari e il suo cambiamento. È un volume che mette in evidenza il patrimonio che abbiamo e che dobbiamo tutelare e far crescere”.
Sono poi intervenuti Graziano Milia per la Fondazione di Sardegna e il presidente regionale dell’Ordine dei giornalisti, Francesco Birocchi.
Questa iniziativa editoriale è totalmente dedicata alla città di Cagliari: “Siamo consapevoli – aggiunge il presidente De Pascale – della ricchezza del patrimonio storico e artistico del capoluogo. Una ricca fonte d’attrazione per i crescenti flussi turistici che, per periodi sempre più lunghi, colorano i quartieri storici. Tra i nuovi compiti istituzionali assegnati alle Camere di Commercio ci sono quelli in materia di valorizzazione del patrimonio culturale e di promozione del turismo.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy