Cultura Ussaramanna

L’emissario: presentato il libro di Paolo Oggianu

Condividici...

Presso la biblioteca comunale di Ussaramanna è stato organizzato un incontro per la presentazione del volume intitolato <<L’emissario>>, romanzo scritto da Paolo Oggiano. L’opera del giovane autore originario di Santulussurgiu ripercorre le tappe del sequestro Casana, avvenuto nel 1979 ai danni di due giovani, originari del Piemonte, in vacanza sulla costa occidentale sarda.

1

La narrazione procede sulla base dell’esperienza appunto di emissario svolta da padre Onni, sacerdote gesuita che si fece carico di condurre le trattative per il rilascio. La vicenda andò a buon fine ma come sempre accade in questi casi, l’intero svolgersi dei fatti rimanda alla stagione dei sequestri di persona.

La fonte è attinta direttamente dall’esperienza del prelato, zio dell’autore e vecchia conoscenza dei serramannesi. Fra gli anni 70 e 80 quando era parroco don Vaccca a cui era subentrato do Zucca, padre Onni giungeva da Cagliari ogni domenica mattina per celebrare la Messa ed era a disposizione della comunità. Lo ricorda bene Maria Grazia Cossu, che durante la presentazione ha raccontato come ebbe modo di conoscerlo, come tutti i parrocchiani, durante la sua missione sacerdotale.

Fra le altre qualità intellettuali ricorda l’integrità morale e il fatto di aver saputo svolgere un ruolo tanto delicato quanto prezioso sia dal punto di vista personale che come uomo di fede, solida e capace di adattarsi alle esigenze della realtà nel mondo.

Nella sua originalità il testo è un unicum sul tema dei sequestri; la focalizzazione interna nel racconto dei fatti esprime il punto di vista inedito di chi si è assunto l’incarico di una missione con mille incognite.

2

Maria Grazia Cossu lo definisce «un libro dal ritmo incalzante nella descrizione dei due mesi, da fine agosto a fine ottobre del ’79. Con padre Onni seguiamo tutte le fasi delle trattative compresi gli spostamenti e gli incontri con i banditi prima del rilascio. Si delinea un uomo coraggioso e pronto a tutto pur di salvare i due giovani che lui vedeva con grande simpatia e preoccupazione, come se fossero stati suoi alunni».

Il prossimo 16 giugno sarà nuovamente proposto ai cittadini serramannesi.

Giovanni Contu

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy