banner1_lagazzetta
ffserci
striscione_banner
ALP
previous arrow
next arrow
Attualità

Libri, monumenti e legumi: così la Marmilla nel fine settimana

Condividici...

Tre gli appuntamenti nei paesi del Consorzio Due Giare
Iniziative a Baradili, Sini e Albagiara
________________________________________

L’ultimo fine settimana di maggio è particolarmente ricco nei paesi del Consorzio Turistico Due Giare.
Ci sono rassegne che in una o due giornate propongono un cartellone denso di iniziative.

BARADILI
Giovedì 23 maggio alle 18,15 nel parco comunale per “Le anteprime del Dicembre Letterario” grazie al Club di Jane Austen Sardegna, Comune, Regione e Fondazione di Sardegna Vanni Lai presenterà “La Cantadora” e dialogherà con Claudia Sarritzu.

 

 

 

VILLA VERDE
Per la rassegna “Aperitivi cinematografici in compagnia di Visioni Sarde”, proposta dalla Biblioteca locale “Antoni Cuccu” e dal Comune col supporto della Fondazione Sardegna Film Commission e della Cineteca di Bologna giovedì 23 maggio alle 20,30 la proiezione di “Disco Volante” di Matteo Incollu e “Buio” di Jacopo Cullin.

SINI
I monumenti in primo piano. Ma anche sport, cultura, cinema, gastronomia. Una due giorni pieni di appuntamenti in occasione della prima tappa locale della rassegna itinerante “Monumenti Aperti”. La regia a Sini è della Pro loco e del Comune con il sostegno della società sportiva. L’iniziativa è stata chiamata “Monumenti in movimento”. Il prologo venerdì 24 maggio con alle 18 l’inaugurazione della mostra “Paesaggi del sacro: architettura, arte, comunità” nella casa di Tziu Modestinu e alle 21 proiezione del docufilm “Nel nostro cielo un rombo di tuono” di Riccardo Milani, dedicato a Gigi Riva. Sabato e domenica le visite guidate con bambini e ragazzi di Sini e dei paesi vicini a chiese di San Giorgio, Santa Chiara, ulivo millenario, museo contadino “Sa Moba de Aiaiu”, case campidanesi, tela di Foiso Fois, parco della pace e itinerario “Contus de Pedra”. Nelle due giornate anche la seconda edizione della festa dello sport con attività, lezioni e dimostrazioni di scherma, arrampicata, slow trekking per famiglie, orienteering, acquilibria, baskin, scacchi, trekking, tennis, cricket e fitness. Ancora tante mostre. Sabato 25 alle 20 cena sociale a cura della società sportiva “Sini 2011” nel parco di San Giorgio e musica sotto le stelle. Domenica 26 maggio dalle 13 alle 15 “A Tavola con il mondo. Arti e sapori senza confini”: nella casa campidanese di zia Bibiana pranzo multiculturale con pietanze di diversi paesi extraeuropei grazie alle signore e alle ragazze ospiti della cooperativa “Sa Scrussura” in collaborazione con la cooperativa “La Carovana” di Cagliari.

ALBAGIARA
Ceci, fave e lenticchie ritorneranno protagonisti domenica 26 maggio ai piedi della Giara nella ventiduesima edizione della sagra dei legumi con Pro loco, Comune, Consorzio Due Giare, Regione e Fondazione di Sardegna. Ma ci sarà anche molto altro sino al tardo pomeriggio. Ovvero natura, saper fare fra arte ed artigianato, storia, musica e tradizioni. Alle 8,30 nella casa museo raduno dei partecipanti per l’escursione guidata sull’altopiano della Giara, mentre alle 9 dalla casa Murru inizierà la gara di orienteering. Alle 9,30 aprirà la mostra mercato di arti e mestieri, alle 11 e alle 17 tour guidato fra monumenti e chiese a cura del professor Luciano Montinari. Alle 13 in piazza mercato e in piazza Mazzini degustazione di piatti tipici a base di legumi, che sarà ripetuta alle 18. Alle 15 a casa Murru presentazione delle attività dell’associazione “Plastic free” e firma del protocollo d’intesa con l’amministrazione comunale e con l’intervento del responsabile provinciale di “Cittadinanzattiva” Maria Grazia Fichicelli. Alle 15,30 in piazza Mazzini suoni e musiche della tradizione, alle 16 per le vie del paese gli artisti di Girovagando e dalle 16,30 i Tumbarinos di Gavoi. Inoltre diverse mostre. Nella casa museo proiezione del documentario “L’Altopiano dei cavallini” di Gianfranco Fois, delle schede didattiche “Flora e Fauna” di Eligio Testa, i cent’anni della radio per concessione di Pietro Paolo Casula e Rinaldo Ruggeri e “Ferro e anima” di Gianfranco Serra. A casa Murru “I colori di Giulia” di Giulia Melis, le zucche di “1000 dita per 100 mani” con gli alunni dell’istituto comprensivo di Ales-Usellus e Ruinas, “A mano a mano” e “Caras” di Federico Serra, le foto di Rinaldo Ruggeri e le ceramiche della nonna. A Casa Serra la mostra d’arte di Jenny Serra.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

ecco qualche nostra proposta….

IMG-20231027-WA0002
IMG-20231007-WA0003-1024x623
IMG-20231104-WA0035-1024x623
previous arrow
next arrow
 

CLICCA sotto PER LEGGERE

RADIO STUDIO 2000

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy