CULTURA. EDITORIA

San Gavino: “Lorenzo Lodato e il conto alla rovescia”, il nuovo libro di Andrea Pau 

Condividici...

di Giacomo Pitzalis
_________________________________

 

Arriva in tutte le librerie Lorenzo Lodato e il conto alla rovescia, ultimo libro scritto da Andrea Pau, pubblicato da Lapis Edizioni e appartenente alla collana per ragazzi Quelli della Rodari. Ma chi è Lorenzo Lodato?
«Lorenzo Lodato è il bambino perfetto – racconta l’autore – generoso, studioso, acuto, intelligente, responsabile, altruista: è così candido, ma così candido che, in confronto a lui, la neve si vergogna e il giglio si sotterra. Per questo suo atteggiamento si distacca parecchio dai compagni di classe, alla scuola Rodari, che al contrario non ne combinano una giusta».

Andrea Pau

Andrea, penna di numerosissimi titoli per ragazzi come i Dinoamici (DeAgostini editore), Rugby Rebels (Einaudi Ragazzi) e Nome di battaglia Magda (Solferino) trasporterà il lettore nella vita di Lorenzo, bambino senza macchia che non ne sbaglia una. Tranne stavolta, dove sarà chiamato a fare i conti con una strana, e tutt’altro che rassicurante, lettera.
«La vicenda su cui è incentrato il libro prende spunto dal caro vecchio adagio che vuole tutti, anche le persone dalla condotta più irreprensibile, avere uno scheletro nell’armadio (eccetto i giornalisti della Gazzetta, no?). Una mattina, infatti, Lorenzo trova una lettera dentro la sua cartella. Qualcuno ha composto, con i caratteri di un quotidiano, la scritta “Io so cosa hai fatto! E venerdì lo dirò a tutti.”. Il povero bambino è terrorizzato e si confida con la sua compagna Domitilla Dramma, che è perplessa: possibile che quel condensato di perfezione abbia dei segreti? Così si offre di aiutarlo a scoprire chi sia l’autore della lettera…».
Le disavventure del piccolo protagonista, come detto, si muovono all’interno della collana Quelli della Rodari, dove una seconda elementare composta da ragazzini eccentrici e geniali vive le proprie avventure quotidiane, tra un preside che fa venire la tremarella, tantissime risate e un numero spropositato di invenzioni e dispetti. Il volume incentrato a Lorenzo si unisce a quelli dedicati ai suoi compagni, come Nilo Niagara o Isotta Illusione, presentando così un nuovo personaggio dell’istituto e allargando la platea di storie che si svolgono al suo interno.
«La serie Quelli della Rodari conta già un gran numero di libri, ma sono stato libero di poter creare la storia che mi piaceva: chiaramente, ho dovuto utilizzare gli altri protagonisti con una certa coerenza narrativa, dato che i lettori li conoscono bene. Personalmente adoro scrivere storie per i più piccoli, soprattutto quelle comiche. Mi sollazzo ad architettare – conclude Andrea – le situazioni buffe da far vivere ai miei malcapitati personaggi. E da quel che mi dicono le ragazze e i ragazzi che l’hanno letto, il mio divertimento traspare».
E allora non ci resta che attraversare i corridoi della Rodari insieme a Lorenzo… anche se, forse, non tutto andrà come si aspetta!

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

LAVORA CON NOI!

RADIO STUDIO 2000

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy