Attualità Serramanna

Maria Arixi: una donna d’altri tempi

Condividici...

Quando sono andata a fare visita a zia Maria Arixi, che ha compiuto 100 anni il 23 Agosto 2017, pensavo di trovarmi di fronte una vecchietta poco presente e magari un tantino sorda. Credevo che le avrei fatto qualche foto ed un paio di domande. Al massimo sarei rimasta mezz’ora e poi sarei andata via. Grande è stato il mio stupore nell’incontrare, invece, una forte centenaria “giovane” di mente e d’aspetto. I suoi discorsi, le sue idee sulla vita, i suoi ricordi precisi e senza incertezze, mi hanno lasciata a bocca aperta. Non ho avuto bisogno di porle domande, mi è bastato ascoltarla raccontare, profondamente sorpresa dalla  sua lucidità.

2

Mi ha riferito del suo grande amore per la lettura e di quando sua madre ostacolava questa sua passione. Fino a poco tempo fa, addirittura, non aveva mai letto romanzi di alcun genere, perché le era stato detto che  non erano roba da donne e  lei,  rimasta con quella convinzione per tutta tantissimi anni, solo dopo averne ricevuto uno in regalo da una sua nipote, si è decisa a fare l’esperienza di quel tipo di libro, scoprendo che le donne possono  leggere anche i romanzi. Tanti anni fa, insieme alle sue sorelle, ha letto la Bibbia: di nascosto perché la mamma pensava fossero ancora troppo piccole per comprenderla. Ciò che la colpì maggiormente di quella lettura “rubata” furono i proverbi di Re Salomone. Ha fatto suo il detto “Ognuno di noi è il miglior medico di se stesso”, ed ha percorso il suo cammino ascoltando i messaggi del suo corpo e del suo cuore e, visto che è arrivata in salute al centesimo compleanno, sicuramente è stata per se stessa un ottimo medico.

Il suo fidanzato Vittorio, disperso in Russia, non è mai tornato dalla guerra e lei gli è rimasta fedele per tutta la vita, scegliendo di non sposarsi con nessun altro. Così, zia Maria, si è rimboccata le maniche ed ha affrontato il suo destino da sola. Ha vissuto i suoi giorni faticando e lavorando nei campi. Andava “a sa spiga” e a raccogliere mandorle e olive e, fino a pochi anni fa, si recava ancora in campagna con un carrello e “sa cannuga”.

Oggi, vive accudita con affetto dai suoi nipoti, seguita dalle premure di Susanna e delle geriatriche della cooperativa. Nonostante una sfortunata caduta l’abbia obbligata ad utilizzare la sedia a rotelle, è ancora molto attiva: è stata lei stessa a realizzare ad uncinetto le bomboniere per i suoi 100 anni!

Una cosa le dispiace molto: non possiede fotografie di quando era giovane e spera sempre che qualcuno ne abbia una nella quale è presente anche lei e le faccia la sorpresa di portargliela.

Sarei rimasta ad ascoltare ancora i suoi racconti, ma il tempo è volato via troppo velocemente e, quando ho controllato che ora fosse, erano già trascorse due ore. Sono scappata via in fretta, ma ho promesso a zia Maria Arixi che tornerò a farle visita e ad ascoltare ancora un po’ delle sue storie e non vedo l’ora di farlo veramente: in sua compagnia mi è sembrato di sentire il profumo di un tempo lontano, ho conosciuto persone che non ci sono più e, nella luce dei sui begli occhi azzurri, ho visto i suoi ricordi ancora vivi e brillanti dentro di lei.

Francesca Murgia

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

LAVORA CON NOI!

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

GUSPINI         Via Gramsci n°2
TERRALBA     Viale Sardegna n°26
CAGLIARI       Via Corelli n°12
CAGLIARI       Via Tuveri n°29
VILLACIDRO  Via Parrocchia n°279

Vendesi a Torre dei Corsari in via delle Dune Appartamento arredato

RADIO STUDIO 2000

Laser Informatica di Sergio Virdis

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy