Attualità Sardara

Meno Tari per chi dona ai bisognosi

Condividici...

Tari e area artigianale al centro di due interrogazioni dei consiglieri di minoranza del Gruppo “Civica per Sardara”: Roberto Caddeo, Antonio Mameli, Simone Steri, Sergio Saderi. Con la prima si chiede al sindaco di “adottare i provvedimenti necessari al fine di modificare il Regolamento per la disciplina dell’Imposta unica comunale per prevedere la riduzione sulla Tari per gli operatori commerciali del territorio comunale che consegnano alle associazioni di volontariato il cibo da distribuire ai bisognosi”. L’iniziativa parte dalla “Carta di Milano”, documento che affronta i temi della denutrizione, della malnutrizione e dello spreco, presentata a “Expo 2016”, che sancisce il diritto “di accedere a una quantità sufficiente di cibo sicuro, sano e nutriente, che soddisfi le necessità alimentari personali lungo tutto l’arco della vita e permetta una vita attiva”.

sardara-municipio

Secondo un recente studio elaborato dalla Coldiretti il costo determinato dagli sprechi alimentari ogni anno in Italia ammonta a 12,5 miliardi di euro da ripartire, percentualmente, tra consumo (54%), ristorazione (21%), distribuzione commerciale (15%), agricoltura (8%) e trasformazione (2%) e  ogni cittadino italiano getta ogni anno nel bidone della spazzatura ben 76 chili di prodotti alimentari. “Considerato che detta disposizione prevede benefici fiscali per chi cede a titolo gratuito prodotti alimentari agli indigenti attraverso la riduzione della Tari da parte dei Comuni in proporzione alla quantità, debitamente certificata, dei beni e dei prodotti oggetto della donazione; visto che a Sardara vi è una crescente richiesta di sostegno agli uffici comunali e alle locali associazioni di volontariato da parte delle fasce sociali più deboli della popolazione per soddisfare i bisogni primari, tra cui l’alimentazione; impegniamo la giunta ad attivarsi in merito”. Con la seconda si pone in evidenza la possibilità di vendita al dettaglio nella zona Pip, così come richiesto da alcuni cittadini. Pertanto è necessario conoscere la disponibilità dei lotti liberi.

Santina Ravì

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy