Attualità

Miniera di Montevecchio: serata straordinaria con Ascanio Celestini e la sua “Radio clandestina”

Foto Matteo Puggioni
Condividici...

di Maurizio Onidi

______________

Cinque minuti di applausi hanno salutato e ringraziato Ascanio Celestini al termine della rappresentazione di “Radio clandestina”, il monologo che da vent’anni il drammaturgo romano porta in giro per l’Italia.

Foto Matteo Puggioni

Nello straordinario scenario del cantiere di Levante della miniera di Montevecchio, con posti contingentati e prenotati, oltre duecento persone hanno seguito lo spettacolo preceduto dalla presentazione da parte di Francesca Tuveri, assessora alla cultura che ha fatto gli onori di casa.

Foto Matteo Puggioni

La manifestazione rientra nei programmi di “A innantis!” elogio alla resistenza.
Proprio sul tema della resistenza è improntata l’opera di Celestini, una  riflessione sulla storia e sulla memoria legata agli episodi più tragici dell’occupazione nazista in Italia.
I fatti di via Rasella dove il 23 marzo del ’44 i “Gruppi d’Azione Patriottica” attaccano una colonna tedesca  e la rappresaglia da parte dei nazisti che il 24 marzo, uccidono 335 persone in una cava sulla via Ardeatina, dieci italiani per ogni tedesco morto.

 

 

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy