Attualità

“Noi abbiamo la stoffa”, il progetto dell’Istituto Comprensivo di Gonnosfanadiga

Gonnosfanadiga, istituto comprensivo
Condividici...

di Cinzia Mereu
___________________________________________

 

“Noi abbiamo la stoffa”, questo è il nome del progetto di continuità portato avanti dagli studenti dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco di Gonnosfanadiga. Un progetto nato già diversi anni prima del Covid e che, interrottosi durante la pandemia, quest’anno è stato ripreso da alunni e docenti.

Il nome si deve all’idea iniziale, che era quella di realizzare dei piccoli manufatti di stoffa da offrire a genitori, parenti o a chiunque fosse interessato, in cambio di un’offerta o un contributo. Da qui è nato un piccolo mercatino, il cui ricavato negli anni è sempre stato donato in beneficienza.

«Negli anni precedenti la pandemia era itinerante –  racconta una delle docenti impegnate nel progetto – ci si spostava nei vari plessi dell’istituto in occasione dei colloqui, che si svolgevano in presenza, e i lavori della scuola dell’infanzia, delle elementari e della secondaria di primo grado venivano uniti in un piccolo grande mercatino. Quest’anno invece, che potremmo definire l’anno della ripartenza, abbiamo deciso di muoverci a piccoli passi, con cautela e con le giuste precauzioni, dunque ognuno è rimasto nel proprio plesso. Prima del Covid il nostro mercatino durava dall’Immacolata in poi e rimaneva aperto tutte le mattine, dal momento che la scuola era aperta anche al pubblico, dunque venivano genitori, nonni e parenti a fare i loro piccoli acquisti anche la mattina».

Quello di quest’anno è stato sicuramente un mercatino più breve rispetto ai precendenti per l’Istituto di Gonnosfanadiga, ma ricco di speranza e di un forte desiderio di poter riprendere in mano la propria quotidianità.

Ragazzi e bambini si sono potuti mettere in gioco dando sfogo alla loro fantasia, creando con le loro mani e con il supporto dei docenti tanti oggetti da destinare alla vendita benefica, realizzati oltre che con le stoffe anche con tanti materiali di riciclo.

«Prima – continua la professoressa – organizzavamo dei laboratori serali dove ci incontravamo con i ragazzi per realizzare questi manufatti, abbiamo creato di tutto e tante persone ci hanno supportato offrendo il loro contributo con i materiali. Quest’anno non è stato possibile incontrarci la sera e dunque, insieme ai colleghi abbiamo incentrato queste attività al mattino, includendole nel più ampio progetto di Educazione Civica. Il devoluto, come sempre, andrà in beneficienza”»

«È davvero apprezzabile che i ragazzi si prestino nella realizzazione di questi piccoli lavori, soprattutto perché sanno di farlo per solidarietà. Nel realizzarli sperimentano la condivisione e il lavorare in gruppo, vengono stimolate dunque non solo le loro competenze didattiche, ma soprattutto quelle relative al loro ruolo come cittadini di oggi e del domani. La nostra scuola ha a cuore questo genere di tematiche e si impegna nel dirigersi verso la promozione e la sperimentazione pratica della cittadinanza attiva», conclude la dirigente dell’Istituto Romina Di Nardi.

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

Newsletter

LAVORA CON NOI!

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

GUSPINI         Via Gramsci n°2
TERRALBA     Viale Sardegna n°26
CAGLIARI       Via Corelli n°12
CAGLIARI       Via Tuveri n°29
VILLACIDRO  Via Parrocchia n°279

Vendesi a Torre dei Corsari in via delle Dune Appartamento arredato

RADIO STUDIO 2000

Laser Informatica di Sergio Virdis

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy