Attualità Sanità

Nuove moderne terapie oncologiche risarcite dall’Ats

Immagine simbolica Sanità
Condividici...

Le prestazioni sanitarie di adroterapia e protonterapia a favore dei pazienti oncologici che risiedono in Sardegna da almeno due anni sono state autorizzate ieri dalla Giunta regionale.
Le risorse per garantire tali prestazioni e le spese di viaggio (pari a 200 mila euro) vengono assegnate dalla Giunta regionale all’Azienda per la Tutela della Salute (Ats).
Si tratta di una misura attesa da tempo che consente di coprire le spese di moderne terapie oncologiche radianti con minori effetti tossici acuti in grado di aumentare le dosi di radioterapia erogabili sui volumi tumorali.
Queste terapie, ad oggi, in Italia sono erogate soltanto da due centri: il Cnao di Pavia e il Centro di Protonterapia di Trento.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy