Cagliari Sanità

Ospedale Brotzu, assunzioni clientelari? La denuncia di tre consiglieri regionali

Condividici...

L’ipotesi che all’ospedale Brotzu di Cagliari siano state fatte ultimamente assunzioni clientelari acchiappa – voti viene fatta dai tre consiglieri regionali dei Riformatori Gian Benedetto Melis, Michele Cossa e Franco Meloni. Secondo i tre, la prova sarebbero «due deliberazioni recentemente assunte dall’Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari».
In una del 29 agosto si era «bandita una selezione per l’assunzione di diversi infermieri» mentre nell’altra del 23 novembre dove «si aderisce ad una gara d’appalto espletata dalla Ats (Moirano) per la chiamata di personale interinale».
Risultato? Si è proceduto «alla assunzione di ben 38, diconsi trentotto, infermieri e naturalmente senza procedure concorsuali la chiamata diretta attraverso la società interinale che si è aggiudicato l’appalto Ats».
Per i Riformatori e per i tre consiglieri regionali tutto diventa singolare e sospetto che «in pieno periodo elettorale, il Brotzu voglia abbandonare l’espletamento della selezione pubblica che garantisce oggettivi criteri per la formazione della graduatoria di merito e segua la strada delle chiamate dirette,  che, come ben sappiamo, di oggettivo hanno ben poco mentre hanno molto sapore di clientelismo becero».

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy