Attualità

Pabillonis, inaugurato il Giardino degli Esempi

Il sindaco Riccardo Sanna inaugura il Giardino degli esempi
Condividici...

di Dario Frau
Foto di Beatrice Cirronis, Riccardo Sanna e Paola Cossu
______________________________________________

Sabato 13 novembre, nel cortile del caseggiato scolastico di via Boccaccio, è stato inaugurato il Giardino Degli Esempi. Quindici pannelli esplicativi, accanto ad altrettanti alberi, illustrano, la vita di quindici donne sarde che si sono distinte nel mondo della cultura, della storia, della scienza e della società. I pannelli informativi contengono le biografie realizzate dagli alunni della scuola primaria.

Mediante il qr code, inoltre, presente nei pannelli, è possibile accedere a ulteriori approfondimenti sulle donne protagoniste. Una scelta ampia poiché si spazia dalle giudicesse Eleonora d’Arborea ed Elena di Gallura, alla signora dei gelsi Donna Francesca Sanna Sulis, non tralasciando la premio Nobel Grazia Deledda, la prima donna sindaco di Borutta Ninetta Bartoli, la prima donna medico condotto Adelasia Cocco, la botanica Eva Mameli Calvino, suor Demuro, la soprano Carmen Melis, Edina Altara, Edvige Carboni, Maria Carta, Joyce Lussu, Emanuela Loi e l’artista Maria Lai. Si tratta di quindici donne straordinarie, delle quali non è stata certamente casuale la scelta.
Il ruolo della donna nella società del passato e contemporaneo è stato sempre importante e considerevole, ma certamente non adeguatamente riconosciuto. E se questo ruolo, purtroppo, è secondario nell’ambito globale, a maggior ragione questo deficit, purtroppo riguarda la Sardegna. Forse è anche questo l’imput che ha fatto scattare il percorso del progetto scolastico. Un giusto riconoscimento per una paritetica importanza di genere dove ciascuno vale per quello che dà alla società e nel contesto in cui vive. Ecco perché l’importanza del lavoro dei piccoli allievi viene visto come un fattore altamente educativo e civile nella crescita formativa e il riconoscimento della valenza del singolo deve essere considerata al di là di uno schema stereotipo, ideologico, politico e privo di ogni discriminazione.

Il Giardino degli esempi ripreso dall’alto

Il 13 novembre, per Pabillonis, è stato un giorno particolare, ma anche di festa e soprattutto di alto valore didattico, educativo e civile.
Dopo il taglio del nastro, eseguito dal sindaco Riccardo Sanna insieme a un alunno della scuola, i ragazzi delle varie classi hanno intonato il sublime canto, “Innos” dei Tazenda e poi hanno presentato i pannelli che loro stessi hanno elaborato.

Il servizio completo, con l’intervista agli attori del progetto e al sindaco Riccardo Sanna, sarà pubblicato sul quindicinale La Gazzetta del Medio Campidano in edicola il primo dicembre.

 

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy