Appuntamenti

Pabillonis si prepara alla festa patronale

Condividici...

di Anna Luisa Garau

___________________________

Per quattro giorni, dal 3 al 6 agosto,  Pabillonis si vestirà a festa per onorare la Beata Vergine della Neve, patrona del paese.
L’evento,  guidato dal parroco  don Luca Pittau,  è sempre atteso con trepidazione dai fedeli.
E quest’anno  coinvolge i nati nel ’59, che su proposta  del parroco, si sono occupati nei minimi particolari di tutto ciò che concerne l’aspetto religioso e civile della festa.
Un modo per esortare i pabillonesi a dare generosamente il proprio contributo e parte del loro tempo in modo che la parrocchia diventi sempre più comunità, un luogo ospitale e accogliente come affermò don Pittau in  occasione dell’apertura del nuovo anno pastorale 2016/ 2017.
È dall’anno scorso che i sessantenni si occupano dell’organizzazione della festa.
Quest’anno il comitato è composto da Delio Melis (presidente), da Antonello  Atzori (vice presidente),  da Luisa Colombo (cassiera) e da Alessandra Atzeni  (segretaria).
E da Angela  Porta, Lucia Serpi, Anna Serra, Bianca Melis, Carla Napoli, Maria Assunta Mannias e Maria Luigia Usai Maria che partecipano attivamente affinché ogni dettaglio sia perfetto.
I ragazzi del  ‘59  che abitano lontano hanno sostenuto in tanti modi i loro coetanei, incoraggiandoli a proseguire anche quando inevitabilmente si presentavano le difficoltà.

«Obiettivo è quello di coinvolgere tutta la popolazione», sostiene il presidente Delio Melis, «sia per quanto riguarda la festa religiosa sia quella civile. Numerosi  compaesani hanno dato il loro contributo  in forma più o meno anonima.
Il comitato intende ringraziare, in particolar modo,  Simona  Porcu  che ha preparato e donato le coccarde che abbelliranno e daranno  un tocco di eleganza e di colore alle strade  in cui passerà  la processione. Abbiamo effettuato anche una questua casa per casa  e cercato degli sponsor  per poter sostenere le spese dell’organizzazione della festa  e predisporre un ricco programma». «Ingente  lavoro da parte del comitato  anche per organizzare la festa civile, che non sarebbe stato possibile portare a termine senza l’aiuto quotidiano e la collaborazione proficua  di tutti i componenti del comitato», continua Delio Melis  Delio, che prevede  spettacoli differenti per  accontentare i diversi gusti della popolazione.
Sabato 3 agosto alle 18.30, nel salone parrocchiale sarà recitato  il rosario a cui farà seguito la Santa Messa  solenne con la partecipazione di tutti i comitati e le associazioni. Alle 20 seguirà una breve processione.
Concluderà la serata Franco Angioni  che allieterà  il pubblico con  la sua fisarmonica.
Domenica 4, alle 20, dopo la celebrazione della messa solenne con l’omelia di don Roberto Maccioni, parroco di Uta,  si svolgerà la processione per le strade principali del paese, al termine della quale  sarà intonato  “Il Deus Ti Salvet Maria”.
La musica della banda di San Gavino  accompagnerà  la processione, tra fede e folklore, tra silenzi, preghiere  quasi a sottolineare quei momenti che fanno e hanno sempre  fatto  la memoria di un paese e che serviranno a rievocare nel tempo a venire dove sempre si alternano persone che semplicemente guardano la processione,  documentano o   abbassano il capo , e chiedono  un ‘intercessione alla Madonna quasi ad invitare i fedeli e non solo al raccoglimento e alla preghiera.
«E in quel momento un pensiero particolare andrà  ai compagni del ‘59  che non sono più tra noi», afferma  Luisa Colombo, «dei quali conserviamo sempre un dolce ricordo: Gianluigi Collu, Enrico Floris e Ornella Saiu».
La giornata si concluderà con l’esibizione  del gruppo musicale  Amaranth , tributo a Eros Ramazzotti.  Per il 5  è i prevista una serata di liscio, latino americano e balli di gruppo La Favola. Allieteranno invece l’ultima serata, il  duo  “Flavio e Carolina” di Pabillonis.
Concluderanno  i festeggiamenti  i tradizionali fuochi artificiali che si svolgeranno in prossimità del fiume  Riu Malu, strada che conduce alla vecchia stazione del paese.
Ci  sarà infine l’estrazione dei biglietti della sottoscrizione a premi . Tutte le attività di animazione si svolgeranno nello spazio situato in prossimità della chiesetta di San Giovanni Battista dove sarà allestito uno “stazzu“ di ristoro.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy