EVENTI ATTUALITA'

Per il centenario della morte di Lord Brassey, dal 7 novembre al via le manifestazioni in ricordo del grande imprenditore

Laveria Brassey
Condividici...

di Gianni Vacca

___________________

Giovedì sette novembre prendono ufficialmente il via le manifestazioni in ricordo di Lord Thomas Allnutt Brassey.
Un evento importante per l’intera comunità mineraria sarda e in particolare per la storia delle miniere di Iglesias, Gennemari e Ingurtosu organizzato in occasione del centenario della scomparsa del grande imprenditore avvenuta a Londra il 12 novembre del 1919. L’idea è del gruppo Mineralogico di Arbus subito condivisa dall’amministrazione comunale che attraverso l’Assessore ai Beni minerari Carlo Vinci ha posto in essere una serie di eventi.
Diverse le iniziative che dal 7 novembre al 16 dicembre si alterneranno e coinvolgeranno le comunità di Iglesias, Arbus e il borgo di Ingurtosu.
Di particolare interesse: il video-documentario sulla figura di Lord Brassey che verrà presentato in tre  diversi appuntamenti , giovedì 7 (scuole medie), sabato 9 (aula consiliare, ore 15,30) e domenica diciassette a Ingurtosu dal  promettente documentarista Walter Fosci già autore nel 2017 del fortunato lungometraggio “Terra natia”, venerdì 8 sono previste le visite guidate all’archivio storico delle miniere di Monteponi e domenica 17 a cura del CEAS di Ingurtosu, quelle ai luoghi di lord Brassey.
Lunedì 11 a cura della Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara pellegrinaggio che  dal Villaggio Norman porterà a Villa Idina. Sabato sedici a cura del CEAS visita al cantiere di Pozzo Gal mentre domenica 17 ci sarà il ripristino e posizionamento a Ingurtosu della nuova epigrafe commemorativa nella stele di Lord Brassey. Nella stessa giornata inaugurazione del cippo del Cammino Minerario di Santa Barbara e la presentazione della “posada” di Pitzinurri.
Sabato 23 la sala consiliare del comune di Arbus ospiterà il convegno: “Passato e futuro nelle miniere di Ingurtosu e Montevecchio” e sabato visite guidate nei luoghi di Lord Brassey a cura di Sandro Mezzolani.
Nel mese di dicembre ancora tre importanti appuntamenti.
Il sette ad Arbus nella sala consiliare seminario “Il patrimonio archeologico industriale minerario in Sardegna”, e infine a Iglesias con le ultime due tappe: il 14 nella sede dell’Associazione Mineraria Sarda ci sarà la commemorazione  di Lord Brassey e due giorni più tardi nell’aula magna dell’istituto minerario Giorgio Asproni tavola rotonda sul tema: “La sicurezza sul lavoro e la vita dei minatori”.

Chi era Lord Brassey 

Thomas Allnutt Brassey nasce il sette marzo 1863 da una famiglia di facoltosi imprenditori londinesi. Laureatosi a Oxford Lord Brassey entrò ufficialmente nella storia mineraria sarda con l’acquisto nel 1899 delle miniere di Gennemari e Ingurtosu.
Per più di vent’anni fu presidente della società Pertusola e della Gennamari-Ingurtosu che sotto la sua guida raggiunsero un forte sviluppo ed una organizzazione all’avanguardia. Un imprenditore buono.
Si dice che a volte quando visitava una sua miniera  amasse pranzare con tutti i suoi operai.
La sua automobile fu tra le prime in Sardegna, una novità che le persone che la videro per la prima volta chiamarono “sa carrossa chenza des cuaddusu”.
Fu sempre disponibile al sostegno di opere pubbliche volte al benessere degli operai.
A Ingurtosu fece realizzare l’ospedale che ancora oggi può essere ammirato, anche se attualmente con destinazione d’uso diversa, fece realizzate la chiesa di Santa Barbara, le scuole elementari, la laveria inaugurata nel 1900 che ancora oggi porta il suo nome  e una serie di edifici e infrastrutture minerarie che portarono le miniere del gruppo Gennemari-Ingurtosu in una posizione di primo piano a livello nazionale e internazionale.
Sposato con Lady Idina Mary Nevill, morì il 12 novembre del 1919 a soli 56 anni  travolto da un’autovettura a Westminster, Londra.

 

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy