Cronaca San Sperate

Picchia la moglie, arrestato un giovane Rom

Condividici...

Ieri notte, i carabinieri della compagnia di Iglesias sono intervenuti a San Sperate, dove una donna 34enne segnalava un’aggressione subita dal marito. Si tratta di una coppia di etnia Rom, già nota all’arma locale poiché la donna nel dicembre 2017 aveva già denunciato l’uomo, un 26enne residente in località Sirai a Carbonia, ma domiciliato a San Sperate per maltrattamenti e minacce anche nei confronti delle figlie minori. Ieri notte R.  J. ha aggredito la moglie procurandole lesioni per 30 giorni: la donna si trova ricoverata nel reparto di Chirurgia all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari. La vittima ha riferito di non voler querelare il marito: alla luce dei pregressi, però, e di altri certificati raccolti nel corso delle celeri indagini, i carabinieri lo hanno indagato d’ufficio  per maltrattamenti in famiglia e lesioni. Inoltre R. J., che subito dopo l’aggressione si era allontanato dal luogo dei fatti, ha fatto ritorno a Carbonia in auto: leggerezza che gli costerà caro essendo sprovvisto di patente e guidato in stato di ebrezza alcolica. Inoltre era in possesso  di due coltelli e di un bastone.

Condividici...

Notizie sull'autore

lagazzetta

Aggiungi Commento

Clicca qui per inserire un commento

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

CHRIS CAR RENT

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy