banner1_lagazzetta
ffserci
striscione_banner
ALP
previous arrow
next arrow
Attualità

Primavera in Marmilla, rinascita in festa

Condividici...

Calendario di eventi per la promozione della Marmilla come destinazione turistica di esperienze
____________________________________

La Marmilla in Primavera si offre agli occhi del visitatore con un’esplosione di colori che fanno brillare il paesaggio. Territorio ricco di testimonianze monumentali archeologiche, di storia e di tradizioni autentiche, la Marmilla avvolge e coinvolge il visitatore con suggestioni e profumi unici.

Storia, archeologia, natura, paesaggio, buon cibo e tradizioni sono i punti di forza di un territorio che intende affermarsi come destinazione turistica di esperienze autentiche e su cui il Consorzio Turistico Sa Corona Arrùbia, insieme ai Comuni associati, aderenti all’iniziativa, intendono investire per rendere riconoscibili al pubblico dei visitatori e ai professionisti del settore i tanti eventi comunitari di promozione e valorizzazione locale.

«Il calendario degli eventi prevede sei appuntamenti nei diversi comuni aderenti, tutti caratterizzati dall’interpretazione di tre principali tematiche che li accomuneranno: la proposta di un’esperienza di visita del territorio, l’offerta di prodotti enogastronomici tradizionali e l’accompagnamento musicale con i ritmi e suoni della tradizione sarda. Ogni piazza dei sei Comuni aderenti sarà presidiata dai gazebo infopoint gestiti dal personale del Museo del Territorio, dove sarà possibile informarsi sulle iniziative, avere indicazioni sui programmi delle feste, approfondire la conoscenza sull’offerta museale e archeologica del territorio e noleggiare delle biciclette per godere al meglio i centri storici e le campagne attorno ai paesi di questa meravigliosa area della Sardegna tutta da scoprire», afferma Francesco Sanna, presidente del Consorzio Turistico Sa Corona Arrùbia.

Apre il calendario degli eventi il Comune di Turri che domenica 17 marzo si veste a festa con “Turri Produce”. Seguono: Tuili il 14 aprile con la “Sagra de su Pani Arrùbiu” e Pauli Arbarei il 28 Aprile con la “Sagra delle fave”. Il 5 maggio è la volta di Villamar con “Monumentus & Saboris – Le rotte del grano”, segue Villanovafranca che il 19 maggio organizza la “23esima Sagra della Mandorla”. Chiude il calendario Setzu il 15 giugno con “Marmilla in festa, suoni, danze e colori da Setzu”.

Sono previsti inoltre eventi fuori cartellone presso il Museo del Territorio a Sa Corona Arrùbia e nell’adiacente Parco Botanico per promuovere la ricca biodiversità della flora e della fauna, un’area che riserva ancora tante meraviglie ai visitatori.

«La Primavera della Sardegna è in Marmilla, comunità autentiche, buon cibo, monumenti e natura invitano a un percorso di esperienze e di bellezza», conclude Francesco Sanna.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividici...

ecco qualche nostra proposta….

IMG-20231027-WA0002
IMG-20231007-WA0003-1024x623
IMG-20231104-WA0035-1024x623
previous arrow
next arrow
 

CLICCA sotto PER LEGGERE

RADIO STUDIO 2000

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy