alimentazione

Produttori e rivenditori di pane fresco potranno avere il marchio con una domanda al Suape

Condividici...

La richiesta all’uso del marchio per il contrassegno “Pane fresco” potrà essere inoltrata attraverso il Suape (Sportello Unico per le Attività Produttive e Edilizia) secondo la nuova modulistica predisposta dall’assessorato regionale.
Nelle scorse settimane i primi 76 produttori e rivenditori sono stati autorizzati all’utilizzo del contrassegno ma ci si è accorti di come l’inoltro delle domande attraverso le Camere di Commercio fosse un passaggio burocratico che non favoriva lo snellimento dei tempi.
Così dopo incontri con le associazioni di categoria per trovare una soluzione si è data la disponibilità del nuovo modulo così che produttori e rivenditori di pane fresco potranno avere il marchio con pochi e rapidi passaggi.
Contestualmente alle nuove modalità di rilascio del contrassegno, la delibera della Giunta regionale ha previsto come il “Manuale di identità visiva” approvato dalla giunta il 10 gennaio scorso venga suddiviso in due parti: una normativa e una applicativa.
Il contrassegno della Regione intende tutelare dagli abusivi i produttori di pane fresco della Sardegna e aiutare i consumatori a trovare un prodotto sano, fresco e di qualità.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy