Attualità Regione

Prorogato il bando sul cicloturismo

Condividici...

Dieci giorni in più per cogliere le opportunità del bando sul cicloturismo, segmento che la Regione punta a potenziare e qualificare ulteriormente in vista di una sua strutturazione sotto forma di club di prodotto. Per andare incontro alle esigenze delle aziende interessate, l’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, ha prorogato sino alle ore 17 del prossimo 26 marzo la data di scadenza dell’avviso pubblico ‘Aiuti per lo sviluppo del PTT cicloturismo’, il cui precedente termine era fissato per il 16 marzo. L’iniziativa coinvolge le imprese della filiera cicloturistica in grado di apportare beni materiali, dotazioni e servizi, che potranno usufruire dell’agevolazione (con copertura sino al 65% delle spese e per un massimo di 20 mila euro) per attivare interventi di adeguamento a requisiti minimi di qualità e sostenibilità ambientale, stabiliti da un disciplinare. Le attività di adeguamento saranno utili alla qualificazione delle aziende e propedeutiche alla loro aggregazione, per coordinare e gestire all’unisono le azioni degli operatori coinvolti, nell’ottica di ottimizzare competenze e risorse e di comunicare un nuovo ‘brand’ di qualità.
QUALITA’ E SINERGIA. “L’obiettivo del bando nel breve – medio periodo è sostenere il potenziamento delle piccole e medie imprese operanti nel segmento cicloturistico – spiega l’assessore Francesco Morandi – si tratta di un’attività preliminare rispetto all’associazione delle imprese nella forma di club di prodotto, un modello innovativo che consentirà di gestire in maniera unitaria sul territorio regionale e veicolare nei mercati nazionali e internazionali la promo-commercializzazione del prodotto tematico. Sul lungo periodo – aggiunge Morandi – l’intento è diversificare nel tempo e sul territorio i flussi e qualificare l’offerta grazie a ‘pacchetti tematici’ competitivi grazie a significativi valori aggiunti, quali strutturazione coordinata e omogenea di servizi di filiera e sostenibilità ambientale. Il cicloturismo è il primo di una serie di ‘tematismi’ che saranno qualificati e poi strutturati in club di prodotto”. Seguiranno nuove iniziative, a valere sull’asse IV del PO FESR 2007/13, riguardanti il turismo congressuale, l’accessibilità, il wellness e la nautica.
AZIENDE COINVOLTE. Il bando è rivolto a piccole e medie imprese turistiche già operanti e attive nell’isola che garantiscano tutti i servizi di filiera cicloturistica: alloggio (strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere), attività di trasporto (urbano ed extraurbano), agenzie di viaggio e tour operator, servizi di prenotazioni e attività connesse (per esempio, di biglietteria per eventi teatrali, sportivi, ricreativi, come i centri benessere, e d’intrattenimento culturale), guide e accompagnatori turistici, attività di noleggio e leasing operativo (per esempio, noleggio di bici, di auto e altri mezzi di trasporto e di attrezzature sportive e ricreative).
FINANZIAMENTO E AGEVOLAZIONI. L’ammontare delle risorse destinate al bando è pari a 700 mila euro. Il finanziamento sarà concesso nella forma di contributo a fondo perduto, in regime ‘de minimis’, fino a un massimale per impresa di 20 mila euro. L’importo dell’agevolazione coprirà sino al 65% delle spese ritenute ammissibili. Il resto dell’intervento dovrà essere coperto con risorse proprie dell’impresa.
SPESE AMMISSIBILI. Saranno ritenute ammissibili, a seconda della categoria di impresa richiedente, spese per, tra le altre cose, realizzazione di opere murarie di adeguamento degli spazi; progettazione degli interventi strutturali di adeguamento delle aziende agli standard minimi previsti; macchinari, impianti specifici, attrezzature e arredi funzionali alla produzione e vendita dei servizi per il cicloturista o che permettano di risolvere le esigenze di accessibilità e di fruibilità degli spazi da parte dei cicloturisti; attrezzature e programmi informatici; mezzi di trasporto collettivi (specifici per l’attività dei cicloturisti); ideazione e progettazione esecutiva del materiale promozionale, in funzione dei servizi offerti e del materiale promozionale (per esempio mappe degli itinerari); interventi di miglioramento ambientale in coerenza con i criteri obbligatori o consigliati previsti dal disciplinare.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy