ATTUALITA' E ARTE Cagliari

Proseguono gli appuntamenti di “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”

Condividici...

Proseguono gli appuntamenti a Sa Manifattura con “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”.
Il taglio del nastro, effettuato ieri da Giovanni Santo Porcu – sindaco di Galtellì –, Andrea Soddu – sindaco di Nuoro –, Maria Sofia Pisu – presidente dell’Archivio Maria Lai, Francesca Lissia – funzionaria della RAS – e Maria Assunta Serra – commissaria straordinaria di Sardegna Ricerche –, ha dato il via agli eventi legati al progetto “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”. La giornata è proseguita con la visita alla mostra e con il primo convegno dedicato a Maria Lai, Grazia Deledda, alle loro espressioni artistiche e alla tessitura.
Profondi e inediti gli interventi delle relatrici Neria De Giovanni, Simona Campus, Paulina Herrera Letelier e Wilda Scanu. Una rappresentanza tutta al femminile che durante il convegno di ieri pomeriggio, insieme a Viviana Porru, direttrice scientifica del progetto, ha messo in luce i legami fra arte e letteratura e fra una tradizione millenaria come quella tessile e le sue nuove espressioni che trovano nel design moderno un veicolo importante di comunicazione e diffusione.
Il progetto che ha unito 23 Comuni sardi, finanziato dall’Assessorato della Programmazione della Regione Sardegna, dalla Fondazione di Sardegna e da numerosi altri partner pubblici e privati va avanti, quindi, con interventi sempre nuovi e riflessioni di ampio respiro. La collaborazione costante con gli uffici dell’Assessorato e, in questo frangente, con l’ente regionale Sardegna Ricerche, ha portato agli eventi che fino al 17 novembre animeranno i prestigiosi spazi di Sa Manifattura. Un successo crescente, confermato dai numerosi apprezzamenti riservati all’opera tessile e agli appuntamenti di ieri.
Appuntamenti che proseguiranno poi domani con la partecipazione di ospiti di rilievo nazionale e internazionale.
Oggi  l’incontro Seguendo il filo, nel segno di Maria e Grazia, interamente dedicato al documentario realizzato per il progetto, che include numerosi interventi inediti di Maria Lai e le interviste alle tessitrici che hanno realizzato l’opera.
Domenica 10 novembre, alle 18, ci sarà il secondo convegno della rassegna, I fili intrecciati dell’arte, del design, della tessitura. Idee ed esperienze a confronto. Un momento di scambio fra esponenti dei diversi settori interessati: Pietrina Atzori, Betty Casula e Stefania Spanu (artiste), Giuseppe Demelas (tessitore e titolare dell’azienda “Mariantonia Urru”) Carolina Melis (designer), Angela Scanu Mazzella (imprenditrice turistica), Caterina Quartana (textile designer e docente IED), Luciano Bonino (fashion designer), Eva Basile (textile designer e docente di tessitura alla Fondazione Lisio di Firenze). Coordinerà l’evento Viviana Porru, direttrice scientifica del progetto.
Durante tutto il periodo sarà possibile visitare la mostra nei seguenti orari:
9, 10, 16 e 17 novembre – ore 10-12 / 16.30-19.30
11, 13 e 15 novembre – ore 16.30-19.30
L’ingresso a tutti gli eventi è libero.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

claudio canalis

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy