ATTUALITA' E ARTE Cagliari

Proseguono gli appuntamenti di “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”

Condividici...

Proseguono gli appuntamenti a Sa Manifattura con “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”.
Il taglio del nastro, effettuato ieri da Giovanni Santo Porcu – sindaco di Galtellì –, Andrea Soddu – sindaco di Nuoro –, Maria Sofia Pisu – presidente dell’Archivio Maria Lai, Francesca Lissia – funzionaria della RAS – e Maria Assunta Serra – commissaria straordinaria di Sardegna Ricerche –, ha dato il via agli eventi legati al progetto “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda”. La giornata è proseguita con la visita alla mostra e con il primo convegno dedicato a Maria Lai, Grazia Deledda, alle loro espressioni artistiche e alla tessitura.
Profondi e inediti gli interventi delle relatrici Neria De Giovanni, Simona Campus, Paulina Herrera Letelier e Wilda Scanu. Una rappresentanza tutta al femminile che durante il convegno di ieri pomeriggio, insieme a Viviana Porru, direttrice scientifica del progetto, ha messo in luce i legami fra arte e letteratura e fra una tradizione millenaria come quella tessile e le sue nuove espressioni che trovano nel design moderno un veicolo importante di comunicazione e diffusione.
Il progetto che ha unito 23 Comuni sardi, finanziato dall’Assessorato della Programmazione della Regione Sardegna, dalla Fondazione di Sardegna e da numerosi altri partner pubblici e privati va avanti, quindi, con interventi sempre nuovi e riflessioni di ampio respiro. La collaborazione costante con gli uffici dell’Assessorato e, in questo frangente, con l’ente regionale Sardegna Ricerche, ha portato agli eventi che fino al 17 novembre animeranno i prestigiosi spazi di Sa Manifattura. Un successo crescente, confermato dai numerosi apprezzamenti riservati all’opera tessile e agli appuntamenti di ieri.
Appuntamenti che proseguiranno poi domani con la partecipazione di ospiti di rilievo nazionale e internazionale.
Oggi  l’incontro Seguendo il filo, nel segno di Maria e Grazia, interamente dedicato al documentario realizzato per il progetto, che include numerosi interventi inediti di Maria Lai e le interviste alle tessitrici che hanno realizzato l’opera.
Domenica 10 novembre, alle 18, ci sarà il secondo convegno della rassegna, I fili intrecciati dell’arte, del design, della tessitura. Idee ed esperienze a confronto. Un momento di scambio fra esponenti dei diversi settori interessati: Pietrina Atzori, Betty Casula e Stefania Spanu (artiste), Giuseppe Demelas (tessitore e titolare dell’azienda “Mariantonia Urru”) Carolina Melis (designer), Angela Scanu Mazzella (imprenditrice turistica), Caterina Quartana (textile designer e docente IED), Luciano Bonino (fashion designer), Eva Basile (textile designer e docente di tessitura alla Fondazione Lisio di Firenze). Coordinerà l’evento Viviana Porru, direttrice scientifica del progetto.
Durante tutto il periodo sarà possibile visitare la mostra nei seguenti orari:
9, 10, 16 e 17 novembre – ore 10-12 / 16.30-19.30
11, 13 e 15 novembre – ore 16.30-19.30
L’ingresso a tutti gli eventi è libero.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Laser Informatica di Sergio Virdis

Sempre con te…

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy