Attualità

Riduzione aggio sui Gratta e Vinci: protestano le tabaccherie

Tabaccheria
Condividici...

“La riduzione dell’aggio sui Gratta e Vinci è inaccettabile”. Lo sostiene  in una nota Assotabaccai Confesercenti che denuncia come “tagliare 0,25 punti vuol dire scippare circa 22 milioni di euro alle tabaccherie e agli altri punti vendita”.
Assotabaccai Confesercenti commenta così l’emendamento alla manovra che passa dal 8 per cento al 7,75 per cento il compenso per la raccolta di gioco: una riduzione che equivale ad un taglio di oltre il 3 per cento di quanto percepito dai tabaccai. L’emendamento è stato depositato dal Governo in Commissione Bilancio al Senato dopo la bollinatura della Ragioneria dello Stato.
“Così si taglia da un giorno all’altro il fatturato di migliaia di imprese che svolgono comunque un servizio di pubblica utilità”, lamenta la categoria, “nonostante siamo tra i principali esattori dello Stato svolgendo un ruolo per il quale mettiamo tutti i giorni a rischio la nostra sicurezza”.

Condividici...

CLICCA sotto PER LEGGERE GLI ANNUNCI

CLICCA sotto PER LEGGERE

Argomenti

Bonus Docenti

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy